Premium Holiday, la nuova promozione di Spotify con due mesi regalati: come aderire

Il Natale si avvicina: cosa ne direste di pagare Spotify Premium appena 9.99 euro per 3 mesi?

Il Black Friday 2019 è alle porte, ma sapete cosa arriva subito dopo? Naturalmente il Natale: Spotify anche quest’anno non vuole lasciarsi scappare l’occasione di sorprendere i propri clienti, in particolare quelli che ancora non lo sono. Partiamo col dire che la nota piattaforma di musica in streaming consentirà di ascoltare una playlist con le più note canzoni natalizie senza alcuna interruzione pubblicitaria (vi ricordiamo, infatti, che gli stacchi pubblicitari irrompono nel passaggio da un brano all’altro, oppure all’interno di una playlist). Tra i grandi classici che sarete liberi di ascoltare al netto degli spot i vari Last Christmas, All I Want for Christmas e Deck the Halls.

La novità più attesa, però, è un’altra, meglio conosciuta come ‘Premium Holiday‘, la promozione che permette di attivare un abbonamento Premium della durata di 3 mesi pagandolo appena 9.99 euro (vi ritroverete a fare fronte alla spesa del primo mese, mentre gli altri due vi saranno gentilmente offerti da Spotify). Un regalo di Natale di certo gradito: l’iniziativa promozionale resterà valida fino al 31 dicembre 2019 (a partire dal 1 gennaio 2020 la promozione non sarà più disponibile, salvo diverse disposizioni da parte della società, fin qui non diramate).

Non tutti possono usufruire della promozione Premium Holiday, ci sono dei limiti ben precisi da rispettare: per prima cosa, non potrete disdire il vostro piano per aderire all’offerta (bisognerà aver disattivato il proprio abbonamento entro il 19 ottobre 2019). Se stavate già pensando di organizzarvi per la ‘furbata’, spiacenti, ma non sarà possibile procedere in questo senso: il regolamento, come potete ben immaginare, non lo prevede. Approfitterete della promozione Premium Holiday per pagare 3 mesi di Spotify Premium a soli 9.99 euro (fermo restando che la versione gratuita vi permetterà di ascoltare i grandi classici natalizi senza stacchi pubblicitari)? Lasciate un commento all’articolo per farcelo sapere attraverso l’apposito box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.