Laurea honoris causa a Patti Smith dall’Università di Padova, la sacerdotessa insignita al Palazzo del Bo

La voce di Dancing Barefoot sarà dottoressa in Lingue e Letterature Americane ed Europee

1
CONDIVISIONI

L’Università di Padova ha scelto di conferire la laurea honoris causa a Patti Smith in Lingue e Letterature Americane ed Europee. La cerimonia si terrà giovedì 28 novembre presso il Palazzo del Bo e per l’occasione la sacerdotessa terrà un concerto-reading il giorno precedente, alle 21 di mercoledì 27 novembre, alla Sala dei Giganti di Palazzo Liviano.

La notizia era già trapelata nel mese di giugno su Ilbolive.unipd.it, quando in un comunicato si leggeva che il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari aveva scelto di onorare la voce di Because The Night: “Le cui opere e interpretazioni dal carattere poliedrico e dalla forte carica innovativa fanno parte della grande tradizione poetica moderna e modernista, sia europea che americana”.

La proposta era stata approvata dal Senato accademico e attendeva il consenso del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Oggi l’approvazione è arrivata e sul sito ufficiale dell’Università di Padova si comunica che lunedì 28 novembre, alle ore 17, presso l’Aula Magna del Palazzo del Bo di via VIII febbraio si terrà la cerimonia.

Nella nota stampa diffusa dal Dipartimento si legge:

Per Patti la parola è dialogo fra arte e società, sospesa fra il sussurro religioso e l’urlo disperato. Dai suoi esordi come autrice di poesie recitate e di happening punk rock fino alle successive sperimentazioni nel rock alternativo, Patti Smith ha esplorato le virtù espressive della parola in ogni sua forma: recitata, cantata, urlata, sputata, sognata, sussurrata. Nei suoi testi riscontriamo inoltre l’ispirazione che le proviene anche dalle grandi letterature europee e americane fra modernità e contemporaneità. Patti disse che per lei Rimbaud era come un fidanzato.

Offerta
Easter
  • Smith Patti, Easter
  • Arista

Il concerto-reading, che si terrà il 27 novembre alle 21, si inserisce nel Words And Music Tour che la sacerdotessa porterà in Italia a partire da martedì 26 novembre con le seguenti date:

martedì 26 novembre – Trieste – Politeama Rossetti
venerdì 29 novembre – Varallo (VC) – Collegiata di San Gaudenzio
sabato 30 novembre – Carpi (MO) – Teatro Comunale
martedì 3 dicembre – Spoleto (PG) – Teatro Nuovo Gian Carlo Melotti
mercoledì 4 dicembre – Ravenna – Teatro Dante Alighieri
giovedì 5 dicembre – Pavia – Teatro Fraschini

Le esibizioni di Patti Smith sono accompagnate dal musicista Tony Shanahan alla chitarra e al pianoforte e dal figlio Jackson Smith. Alle letture proposte in intima atmosfera si alternano i più grandi successi della sacerdotessa, tra cui Ghost Dance, Dancing Barefoot, l’inevitabile Because The Night, People Have The Power e, all’occorrenza, Rock’n’Roll Nigger.

Il ruolo di Patti Smith nel rock e nella musica in generale rappresenta, ancora oggi, una delle fondamenta delle grandi innovazioni degli anni ’70. Appassionata di poesia e letteratura, Patti Smith sin dall’inizio seppe coniugare le sue passioni ergendosi a vero fenomeno culturale, grazie al suo approccio intelligente e appassionato all’arte sonora.

I suoi dischi sono vere e proprie opere letterarie tradotte in suoni, con canzoni che spaziano dalla sensualità più deliberata di Dancing Barefoot all’amore più sincero e strappalacrime di Because The Night, canzone che scrisse insieme a Bruce Springsteen.

Il rock e la ballata trovano nella sacerdotessa la loro quintessenza: Patti Smith riesce a esprimere il suo mondo senza fare troppo rumore, mantenendo quell’eleganza maledetta che è tipica degli artisti tormentati e ispirati.

Conferire la laurea honoris causa a Patti Smith è quanto di minimo si possa fare per omaggiare la sua arte e la sua lezione, che fanno scuola da quasi 50 anni.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.