Perché Reese Witherspoon si è rifiutata di tornare in Friends dopo due episodi da guest star

Reese Witherspoon ha rifiutato Friends, sebbene i produttori le avessero proposto di interpretare ancora la sorella di Rachel: ecco perché

9
CONDIVISIONI

Incredibile a dirsi, ma proprio negli anni in cui attori emergenti ma anche affermati avrebbero dato qualsiasi cosa per apparire in Friends, Reese Witherspoon si è rifiutata di tornare sul set dopo i primi due episodi in cui è apparsa nel 2000. E la motivazione è abbastanza sorprendente.

Durante la promozione della nuova serie tv The Morning Show di Apple Plus, in cui recita al fianco di Jennifer Aniston e Steve Carell, l’attrice ha rivelato che il suo personaggio in Friends, quello della sorella di Rachel Green interpretata proprio dalla Aniston, avrebbe potuto avere ulteriore spazio nelle stagioni successive alla sesta, l’unica alla quale la Witherspoon abbia voluto partecipare.

L’attrice è apparsa infatti nel ruolo di Jill, la sorella minore, superficiale e super viziata di Rachel, che arriva al Village di New York nel tentativo di emanciparsi dalla famiglia, prendendo esempio dalla sorella maggiore, ma finisce per entrare in competizione con lei e cercare di attirare l’attenzione di Ross (David Schwimmer).

A quanto pare i produttori di Friends hanno chiesto alla Witherspoon e di tornare sul set della serie come guest star per ulteriori episodi, ma lei ha scelto di non farlo perché terrorizzata all’idea di dover recitare su un set di fronte ad un pubblico: la sitcom, infatti, era girata alla presenza di pubblico dal vivo, dettaglio che ha causato non poche ansie all’interprete di Jill.

Durante un’intervista con AP Entertainment per promuovere The Morning Show, quando la Aniston ha tessuto le lodi della sua collega sostenendo quanto sia brava a recitare di fronte ad un pubblico dal vivo, la Witherspoon è scoppiata a ridere nel ricordo della sua esperienza in Friends, sostenendo di aver vissuto malissimo l’idea di dover girare una serie col pubblico appena dietro le telecamere. E ha confidat, rivolgendosi in primis alla stessa Aniston, che proprio per questo motivo ha deciso di rifiutare l’opportunità che le era stata offerta di tornare in interpretare il Jill in altri episodi di Friends.

Non l’ho mai più fatto. Sapevi che me lo hanno proposto di nuovo? Me lo hanno chiesto di nuovo e ho detto che non potevo farlo… ero troppo spaventata!

La Aniston è apparsa sorpresa e dispiaciuta dalla rivelazione: “Peccato, l’avresti amato!“. Le due si sono poi ritrovate quasi vent’anni dopo quell’esperienza in Friends sul set di The Morning Show, la nuova serie di Apple Plus che ha debuttato a ottobre sulla nuova piattaforma streaming dell’azienda di Cupertino, ma per ora senza il riscontro sperato. E torneranno a lavorare insieme per la seconda stagione della serie, già confermata nonostante l’accoglienza non sia stata delle migliori. Apple Tv Plus ha rinnovato anche molte altre serie del suo catalogo, da Dickinson a See e For All Mankind.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.