La reunion dei My Chemical Romance è ufficiale: la prima foto della band dopo 6 anni

Con un concerto a dicembre e tre date nel 2020 ritorna la band di Famous Last Words

7
CONDIVISIONI

Dopo i rumors e le indiscrezioni non ufficiali sulla reunion dei My Chemical Romance, la conferma ufficiale arriva dalla stessa band attraverso una foto pubblicata sui canali social. L’immagine, secondo la band, è stata scattata il 15 novembre e mostra gli elementi seduti al centro della sala prove in un momento di riposo. La foto è stata pubblicata nelle ultime ore e non riporta didascalie, ma la conferma di un ritorno sulle scene è data da una serie di concerti programmati per il 2020 con un’anticipazione entro la fine del 2019.

Il 20 dicembre, infatti, la squadra di Gerard Way salirà sul palco dello Shrine Expo Hall di Los Angeles per poi riprendere i concerti nel marzo 2020 con altre tre date: il 20 al Download Festival di Melbourne, il 21 al Download Festival di Sidney e il 25 al The Outer Fields di Western Springs.

I My Chemical Romance, nome importante per l’ondata emo, punk rock, alternative rock e post hardcore dei 2000, ritornano dopo 6 anni di silenzio, da quando in quel 22 marzo 2012 annunciarono lo scioglimento:

Essere in questo gruppo negli ultimi 12 anni è stata una vera benedizione. Abbiamo avuto la possibilità di andare in posti in cui non ci saremmo mai immaginati di andare. Siamo stati in grado di vedere e sperimentare cose che non abbiamo mai immaginato fossero possibili. Abbiamo condiviso il palco con le persone che ammiriamo, persone che ci hanno visti e, meglio di tutti, i nostri amici. E ora, come tutte le cose grandi, è giunto il momento della fine. Grazie a tutti per il vostro supporto, e di aver fatto parte di questa avventura.

In quei giorni il frontman Gerard Way aveva pubblicato un flusso di coscienza che lasciava intendere che avesse ormai smesso di divertirsi sul palco, nonostante il robusto successo della band a seguito della pubblicazione di The Black Parade (2006) e Danger Days: The True Lives of the Fabulous Killjoys (2010), gli ultimi due album in studio della carriera.

Danger Days:The True Lives Of The
  • Spedizioni in imballaggi apertura facile autorizzati

Nel suo sfogo, che sforava le 11000 parole – lo riportava anche Soundsblog – Gerard scriveva ciò aveva sentito una volta salito sul palco di Asbury Park, nel New Jersey, il 19 maggio 2012:

C’è tanta gente, e mi colpisce la presenza del mare, e il cielo blu sopra di me. Mi concentro su quelle cose, e mi accorgo che sto cantando con il pilota automatico. Sto recitando, ed è una cosa che non faccio mai sul palco.

Tutto è rimasto silente fino al 31 ottobre 2019, quando sul profilo Twitter ufficiale è arrivata la conferma della prossima reunion dei My Chemical Romance con l’annuncio dello show di Los Angeles e la scritta in evidenza: “Return”.

Pochi giorni dopo, il 2 novembre, la band ha pubblicato 4 foto datate con una dedica ai fan: “È veramente incredibile, per noi, la felicità che abbiamo vissuto negli ultimi giorni. Dal profondo dei nostri cuori, grazie per il caloroso bentornato. Non ce lo aspettavamo”.

Una delle domande più ricorrenti sulla reunion dei My Chemical Romance riguardava soprattutto il nome del batterista, un ruolo spesso ricambiato durante la carriera: la notizia è stata riportata da Chris Payne, reporter di Billboard, che su Twitter ha scritto che l’ufficio stampa della label della band ha indicato Jarrod Alexander – nella formazione dal 2011 al 2012 – come il batterista che prenderà parte agli show in cui rivedremo la band di Famous Last Words insieme.

View this post on Instagram

11.15.19

A post shared by My Chemical Romance (@mychemicalromance) on

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.