I concerti ad Acireale di Marco Mengoni, Elisa e Coez spostati a Catania: info biglietti, date e indicazioni

Sono spostati i concerti ad Acireale di Marco Mengoni, Elisa e Coez

100
CONDIVISIONI

I concerti ad Acireale sono stati dirottati al PalaCatania. Dopo l’indisponibilità del Palatupparello, le voci sulla possibilità di spostare i concerti in altra sede si erano fatte insistenti, ma solo in queste ore è arrivata la notizia ufficiale del recupero delle date dei live che interessano Marco Mengoni, Elisa e Coez.

Le difficoltà maggiori si sono riscontrate per le date di Marco Mengoni e sono legate alle diverse capienze delle due strutture. L’organizzazione ha comunque risolto il problema aprendo una nuova data per il 30 novembre che non era inizialmente prevista nelle date annunciate.

La stessa sorte è toccata al concerto di Elisa e Coez, che saranno dirottati al PalaCatania in modo che non si perdessero le date dei concerti già stabiliti per Acireale e che non possono essere ospitati dalla struttura per problemi legati all’edificio.

I concerti di Marco Mengoni ad Acireale sono spostati al PalaCatania nelle serate del 28, 29 e 30 novembre. La data in più si è resa necessaria a causa della minor capienza del PalaCatania, che non poteva ospitare tutti gli spettatori intenzionati a prendere parte ai concerti del 28 e 29 novembre ad Acireale.

Concerto di Marco Mengoni al PalaCatania, info date e biglietti

Coloro che invece non vorranno partecipare ai concerti di Marco Mengoni al PalaCatania, potranno richiedere il rimborso del biglietto entro e non oltre il 27 novembre presso i punti vendita nei quali hanno effettuato l’acquisto. Coloro che invece hanno acquistato il biglietto online, devono seguire le indicazioni delle modalità di rimborso stabilite da TicketOne e TicketMaster.

Alcuni degli spettatori che hanno acquistato il biglietto per il 28 saranno dirottati alla data del 30. Per tutte e tre le date, i possessori di biglietto in Tribuna Numerata, Centrale o Laterale devono passare per la cassa per farsi riassegnare il posto.

PER CHI HA IL BIGLIETTO DEL 28 NOVEMBRE
• Coloro che saranno spostati sulla data del 30 novembre riceveranno direttamente una comunicazione via email dalla biglietteria da cui hanno acquistato online il biglietto entro il 20 novembre.
• Se hai acquistato il biglietto in un punto vendita fisico o NON hai ricevuto comunicazioni via mail, il tuo biglietto rimane valido per la data del 28 novembre al Pala Catania.
• Se sei impossibilitato a partecipare, puoi richiedere il rimborso secondo le modalità sopra

PER CHI HA IL BIGLIETTO DEL 29 NOVEMBRE
• Il tuo biglietto è automaticamente valido per il concerto del 29 novembre al Pala Catania
• Se sei impossibilitato a partecipare, puoi richiedere il rimborso secondo le modalità sopra

Gli acquirenti che verranno contattati saranno selezionati tra coloro che hanno acquistato il biglietto on line, in base al settore e alla data di acquisto del biglietto.

A tutti sarà assicurata la stessa categoria di posto acquistata per la data originale. Tutte le persone che saranno spostate riceveranno in regalo una t-shirt del merchandising ufficiale.

In forse i concerti ad Acireale della prossima stagione

I concerti del 6 dicembre di Elisa e quello del 7 dicembre di Coez sono invece rinviati al PalaCatania senza difficoltà. L’annuncio era arrivato al momento dell’annullamento ufficiale delle date al Pal’Art di Acireale, avvenuto a seguito dell’indisponibilità della struttura dopo il cambio di gestione.

Il timore è quello di non poter garantire i concerti della prossima stagione, come quello dei Modà che è stato appena annunciato. Dice Stefano Alì, Sindaco di Acireale:

“Abbiamo ereditato una cattiva gestione dell’impianto e una vicenda molto ingarbugliata. Speriamo di riparare i danni a gennaio e garantire il resto della stagione concertistica”

Per il momento, la situazione di concerti ad Acireale sembra rientrata. I fan di Marco Mengoni, in apprensione per l’impossibilità di partecipare al concerto, possono ora tirare un sospiro di sollievo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.