Una soluzione a WeTransfer senza destinatario con il cambio browser

Nessuna speranza per Chrome e Safari ma con Firefox le cose cambiano

2
CONDIVISIONI
wetransfer

Non si placano i malumori di tanti utenti contro WeTransfer senza destinatario. Come raccontato nei giorni scorsi, il servizio di invio file di grosse dimensioni è stato modificato nella sua procedura. Se, fino ad inizio novembre, chi inoltrava ad un amico o un collega qualche contenuto doveva necessariamente inserire sia l’indirizzo di posta personale che quello del destinatario, ecco che ora i relativi campi sono del tutto scomparsi.

C’è stato modo di specificare che il nuovo corso della piattaforma prevede solo il caricamento del file interessato e la generazione di un link. Quest’ultimo va copiato e incollato in qualsiasi mail e dunque spedito al destinatario di turno. La nuova procedura dunque prevede un passaggio esterno al sito WeTransfer e per molti viene ritenuta anche scomoda pure perché non restituisce la conferma di download di quanto trasferito.

Una prima soluzione fornita per WeTransfer in settimana è quella che prevede la scelta dell’opzione dedicata al destinatario direttamente tra le opzioni del servizio. C’è da dire che tuttavia la specifica voce non è visibile in tutti i browser di navigazione. Pure per questo motivo, ho personalmente verificato quale sia il browser appunto con il quale è possibile tornare alla situazione precedente e dunque avere tutti i campi previsti per l’invio.

Consiglio per tutti: scaricare sul proprio computer e utilizzare sempre per la piattaforma WeTransfer il browser Mozilla Firefox. Provando ad accedere alla piattaforma, ecco che questa risulterà non essere stata modificata. In particolare, il form classico conterrà sempre il campo per l’invio della mail del mittente e cosa più importante, quella del destinatario (con relativo messaggio di accompagnamento poi). Non è detto che la situazione rimanga per molto tempo e che magari proprio Firefox non si uniformi ai colleghi Chrome o Safari. Per il momento sarà comunque meglio approfittarne, senza perdere altro tempo.

Commenti (2):
fabio

purtroppo, per un po’ ha funzionato con firefox, ma da ieiri sera, con tutti i browser e con piattaforma mac e windows, non trovo più l’opzione email-link. Penso che bisognerà abituarci alla nuova modalità di trasferimento.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.