Death Stranding: tante star nel gioco di Kojima, dove trovarle

Easter egg assai particolari popolano il mondo dell'ultima opera poligonale firmata da Hideo Kojima

L’uscita di Death Stranding su PlayStation 4 e sulla “sorellona” PlayStation 4 Pro non ha segnato solo il debutto di un’attesissima esclusiva temporale per la console di ultima generazione a marchio Sony, ma anche quello dell’ultima fatica firmata da Hideo Kojima. Il “papà” della Metal Gear Saga – il cui titolo è atteso anche su PC nell’estate del 2020 – ha regalato alla community geek un’esperienza decisamente fuori dagli schemi ed emozionale, da vivere in solitaria sfruttando anche un multipayer asincrono che punta tutto sulla collaborazione a distanza tra gli utenti, che possono così sentirsi connessi in un mondo aperto assai ostile – ma allo stesso tempo incredibilmente affascinante.

L’indiscutibile – e divisivo! – carisma di Death Stranding risiede in un comparto tecnico fuori scala, una colonna sonora sontuosa e tematiche attuali che non possono lasciare indifferenti. Non solo, Kojima ha scelto di arricchire la sua opera poligonale con una pletora di star hollywoodiane, “capeggiate” da Norman Reedus, noto al grande pubblico per il ruolo di Daryl Dixon nella serie TV The Walking Dead. Così come di volti noti nella cultura nerd più generale, presenti come ologrammi negli scenari di gioco, quasi come se fossero degli easter egg da scovare.

Death Stranding, come trovare gli ologrammi dei personaggi famosi

I personaggi famosi presenti nel mondo di Death Stranding sono in totale 12. I primi due possono essere individuati nella regione orientale, mentre tutti gli altri nella regione centrale, tutti comunque nelle varie stazioni per le spedizioni. Si parte con Geoff Keighley, celebre giornalista videoludico che ha ideato e presenta ogni anno i The Game Awards – e grande fan delle opere di Hideo Kojima. Lo troverete a est del centro di distribuzione posizionato a ovest di Knot City. Abbiamo poi Daichi Miura, cantautore molto conosciuto nella Terra del Sol Levante: seguite le missioni del musicista per trovarlo a sud-ovest del centro di distribuzione situato a ovest di Knot City, così da ottenere una speciale armonica per tranquillizzare il piccolo BB. Hermen Hulst, poi, è l’ex capo di Guerrilla Games, studio di sviluppo che ha prestato il suo Decima Engine a Hideo Kojima per realizzare proprio Death Stranding. Si trova in un rifugio a sud-ovest di Lake Knot City durante il Capitolo 3.

Edgar Wright – il regista di Shaun of the Dead, Hot Fuzz e Baby Driver – è presente nel videogame per PS4 come personaggio non giocante chiamato Thomas Southerland, responsabile del centro di distribuzione a sud di Lake Knot City – dove naturalmente lo troverete. Non manca neppure il regista Jordan Vogt-Roberts, non a caso al lavoro sul film di Metal Gear Solid, il cui ologramma può essere rintracciato a sud-est del centro di distribuzione situato a sud di Lake Knot City. Passando a Hirokazu Hamamura, ex capo redattore del magazine nipponico Famitsu, lo potete incontrare a sud del centro di distribuzione a sud di Lake Knot City, in un burrone – vi servirà una scala per raggiungerlo! Durante il Capitolo 3, potrete incontrare anche Conan O’Brien, accettando l’ordine #38 di Sam, una missione secondaria che richiede di recapitare un pacco a un cosplayer. A questo punto, dirigetevi al rifugio a nord-ovest di South Knot City, in un burrone scosceso che si trova piò o meno a metà strada per la stazione meteorologica.

Death Stranding - PlayStation 4
  • Kojima, il padre della saga Metal Gear torna con un nuovo grande...
  • Un Open World unico per un’ esperienza di gioco memorabile - Una...

Nell’universo fittizio di Death Stranding fa la sua comparsa anche lo stilista Errolson Hugh, situato alla stazione meteorologica nei panni del personaggio non giocante Alex Weatherstone. Il boss della software house Remedy – il loro ultimo gioco è l’apprezzatissimo ControlSam Lake si trova invece a nord ovest della fattoria del Timefall nel corso del terzo capitolo del videogame. Il regista norvegese Tommy Wirkola – quello di Hansel & Gretel: Witch Hunters, per intenderci – è al centro di distribuzione a nord di Mountain Knot City. Tra i personaggi celebri, Kojima ha introdotto anche il romanziere nipponico Manabu Makime, a sud del centro di distribuzione. A chiudere, troveremo il mangaka Junji Ito durante le missioni della storia principale.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.