Tiziano Ferro verso Sanremo 2020 ma non come co-conduttore: “Stiamo ragionando con Amadeus sulle idee da portare all’Ariston”

Parla il manager di Tiziano Ferro a proposito delle reali possibilità di vederlo a Sanremo

281
CONDIVISIONI

Tiziano Ferro verso Sanremo 2020 ma non come co-conduttore. L’artista di Latina potrebbe effettivamente partecipare al prossimo Festival della Canzone Italiana ma la co-conduzione non è oggetto di discussione.

La notizia era apparsa qualche giorno fa in rete e sembrava che l’artista fosse in trattativa con la Rai per la co-conduzione di almeno una delle cinque serate del Festival di Sanremo 2020 ma così non è. A smentirlo è il suo manager, Fabrizio Giannini, che fa sapere l’effettiva possibilità di vedere Tiziano Ferro a Sanremo, tuttavia non nelle vesti vociferate di recente.

Non sarebbe la prima volta per Tiziano Ferro: il Festival di Sanremo lo ha accolto a braccia aperte più volte, indimenticabile la sua esibizione nel 2017 sulle note di Mi Sono Innamorato Di Te, un omaggio a Luigi Tenco che ha aperto la gara. Prima di quel momento, aveva calcato il palco del Teatro Ariston di Sanremo nel 2015 per presentare una selezione dei suoi successi.

Con il nuovo album alle porte – Accetto Miracoli verrà rilasciato il prossimo 22 novembre – sempre più insistenti sono state le voci a proposito della partecipazione dell’artista a Sanremo, cosa effettivamente probabile. Tiziano Ferro però, se nel 2020 calcherà quel palco non lo farà da co-conduttore della kermesse canora bensì da superospite, come nelle precedenti edizioni.

“Tiziano Ferro sarà al prossimo Festival di Sanremo ma non ci andrà mai come copresentatore o conduttore. In questo momento stiamo ragionando con Amadeus sulle idee da portare all’Ariston dopo le due belle esibizioni, sempre come super ospite, del 2015 e del 2017. Non appena avremo deciso lo comunicheremo nei tempi e nei modi che concorderemo con l’organizzazione del Festival. Per adesso però tengo a sottolineare che ciò che è apparsa su vari siti come “la notizia del momento”, e cioè che Tiziano possa co-condurre la settantesima edizione del Festival di Sanremo, è una notizia totalmente priva di fondamento”.

Sono queste le parole del manager Fabrizio Giannini che, a pochi giorni dalla settimana clou dell’artista, smentisce le voci a proposito di un incarico di Tiziano Ferro all’Ariston. Le possibilità che il percorso promozionale di Accetto Miracoli lo conduca a Sanremo sono reali e concrete quanto al vederlo in qualità di co-conduttore, ciò non si verificherà, nonostante più di qualcuno avrebbe accolto la notizia con grande entusiasmo. Tiziano Ferro, infatti, sarebbe perfetto nel ruolo, purtroppo smentito oggi.

Sono tuttavia in corso trattative e, come riferito dal manager, si sta discutendo con Amadeus sulle idee da portare al Festival di Sanremo 2020. Nel momento in cui la partecipazione dell’artista sarà ufficiale, ne verrà data notizia nei tempi e nei modi da concordare con l’organizzazione del Festival.

Tiziano Ferro, intanto, si prepara ad una intensa settimana promozionale. Incontrerà il FanClub e la stampa, prenderà parte alla Milano Music Week e rilascerà interviste per le principali radio italiane. Nel 2020 è atteso il suo tour negli stadi.

Le date del tour 2020

30 maggio 2020 Lignano Sabbiadoro, Stadio G.Teghil
5 e 6 giugno 2020 Milano, Stadio San Siro
11 giugno 2020 Torino, Stadio Olimpico
14 giugno 2020 Padova, Stadio Euganeo
17 giugno 2020 Firenze, Stadio Franchi
20 giugno 2020 Ancona, Stadio Del Conero
24 giugno 2020 Napoli, Stadio San Paolo
27 giugno 2020 Messina, Stadio San Filippo
3 luglio Bari, Stadio San Nicola
7 luglio 2020 Modena, Stadio Braglia
11 luglio 2020 Cagliari, Fiera
15 luglio 2020 Roma, Stadio Olimpico

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.