Titans 3 ci sarà, la serie DC con Brenton Thwaites torna nel 2020: la seconda stagione arriverà su Netflix?

Ufficiale Titans 3: la serie basata sui fumetti DC tornerà con un nuovo ciclo di episodi nel 2020, in attesa della seconda stagione su Netflix Italia

9
CONDIVISIONI

I cattivi non avranno vita facile. Il servizio di video in streaming DC Universe ha ordinato Titans 3, confermando il successo della serie basata sui fumetti. La seconda stagione è disponibile sulla piattaforma e gli episodi vengono rilasciati ogni venerdì.

Ideata da Akiva Goldsman, Geoff Johns e Greg Berlanti, basata sul fumetto Giovani Titani, la serie live-action segue le avventure di Dick Grayson/Robin (interpretato da Brenton Thwaites), spalla destra di Batman, che unisce le forze con un altro gruppo di supereroi – Rachel Roth, Starfire e Beast Boy – per formare la squadra dei Titani.

Titans 3 giungerà sul servizio streaming della DC il prossimo anno, mentre in Italia dovremo attendere ancora un po’. La serie è stata pubblicata su Netflix da gennaio di quest’anno, mentre la seconda stagione è prevista per il 2020, ma non si ha ancora una data ufficiale. In questo nuovo ciclo di episodi, i nostri eroi si sono uniti a Hank Hall/Hawk, Dawn Granger/Dove, Donna Troy/Wonder Girl e Jason Todd/Robin per combattere un nemico comune: il letale Deathstroke.

In fase di sviluppo, il co-creatore Johns ha spiegato di essersi ispirato in gran parte ai fumetti dei Giovani Titani degli anni Sessanta, dal momento che il materiale offriva molto dramma ai personaggi, e le storie erano davvero rivoluzionarie per il periodo. Inoltre, in un’intervista ha aggiunto: “Volevamo davvero avere l’idea che ogni Titano sia una porta in un altro genere […] Con Rachel [a.k.a. Raven], è il soprannaturale e l’horror e la prima stagione si concentra davvero su chi sia Raven e su come i Titani si galvanizzano intorno a lei.”

Notando le somiglianze con Riverdale sia per il giovane cast che per l’ambientazione, Johns ha sottolineato che Titans è una serie più matura, definendola “non necessariamente un dramma per ragazzi, [ma] più di un pezzo di avventura”.

Sulla scia della popolarità di Titans, lo scorso anno la DC Universe aveva ordinato una serie spin-off basata sul gruppo Doom Patrol. La storia riparte dagli eventi di Titans e segue la Doom Patrol, che comprende Robotman, Negative Man , Elasti-Girl, Crazy Jane e guidata da Niles Caulder, impegnati in una missione assegnata loro da Cyborg.

Il rinnovo dello show, il primo ad approdare sulla neo piattaforma DC Universe, segue quello di Doom Patrol, confermato per una seconda stagione lo scorso luglio. Il servizio streaming si prepara a lanciare anche programmi animati, inclusa la serie a cartoni Harley Quinn, indirizzata a un pubblico adulto, che debutterà il 29 novembre. Kaley Cuoco di The Big Bang Theory presterà la voce alla folle fidanzata di Joker. Annunciata anche Stargirl con protagonista Brec Bassinger, il cui lancio è previsto all’inizio del prossimo anno. Infine, la serie animata Young Justice: Outsiders è stata rinnovata per una quarta stagione.

Unica serie fuori dalla cerchia è Swamp Thing, cancellata lo scorso giugno dopo una sola stagione. Nel cast vi erano Andy Bean (Power), Ian Ziering (BH90210), Jennifer Beals (The L Word) e Kevin Durand (The Strain). La serie sci-fi era già condannata una settimana dopo il suo debutto; a causa degli ascolti flop, il servizio streaming ha scelto di non continuare la sua messa in onda.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.