Migliorano le cose per Huawei P20 Pro con patch B345: step di avvicinamento ad EMUI 10

Alcune informazioni che possono fare la differenza per chi ha deciso di acquistare il top di gamma 2018

15
CONDIVISIONI

Si parla molto anche di Huawei P20 Pro in ottica EMUI 10, con il programma beta ai nastri di partenza. Non è un caso che nei giorni scorsi sulle nostre pagine abbiamo parlato di come scaricare il pacchetto software ovviamente non definitivo anche qui in Italia. Tuttavia, è importante tenere a mente il fatto che stia procedendo a ritmi normali lo sviluppo software per gli aggiornamenti ufficiali. Facciamo dunque il punto della situazione oggi 12 novembre dopo le ultime informazioni raccolte.

Primi dettagli sulla patch B345 per Huawei P20 Pro

Alcune novità rilevanti sotto questo punto di vista ci sono state fornite direttamente da una fonte come Huawei Central, secondo cui anche qui in Europa sarebbe partita la distribuzione dell’aggiornamento B345. In attesa delle prime segnalazioni anche da parte del pubblico italiano, tramite il sito appena citato possiamo esaminare più da vicino tutto quello che al momento è noto sul pacchetto software. Da installare appena riceveremo l’apposita notifica via OTA.

Partiamo dal presupposto che il peso del firmware, superiore ai 4 GB per i possessori di un Huawei P20 Pro, non deve ingannare. Negli ultimi mesi il brand asiatico spesso e volentieri ci ha presentato patch di questo tipo, accorpando un po’ di rilasci. Non è un caso che l’ultimo upgrade ufficiale, almeno qui in Italia, risalga ad agosto. Il changelog ci parla solo di interventi sul fronte sicurezza (patch di ottobre) e della risoluzione di un problema di rete.

In ogni caso, appena ci sarà una maggiore diffusione dell’aggiornamento B345 per Huawei P20 Pro, anche qui in Italia potremo scoprire se ci sia qualcosa di più interessante dietro il pacchetto software in questione. Del resto, in attesa di scoprire i tempi di rilascio dell’aggiornamento con EMUI 10, è lecito aspettarsi una semplice patch interlocutoria qui in Italia.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.