Ludens è il nuovo singolo dei Bring Me The Horizon per il videogioco Death Stranding (video, testo e traduzione)

La band di Oli Sykes ha scritto il brano in cinque giorni per poter far parte della colonna sonora del nuovo videogame di Hideo Kojima

A meno di un anno dall’uscita di Amo arriva il nuovo singolo dei Bring Me The Horizon, registrato in esclusiva per la colonna sonora del videogioco Death Stranding. Per l’occasione la band di Oli Sykes è stata intervistata da NME e ha raccontato la natura del nuovo materiale della band che vede una nuova e ulteriore evoluzione nello stile.

Siamo ben lontani dalle esplosioni scream-o di Shadow Moses e i brani contenuti in Amo erano già una conferma: la band di Sheffield strizza maggiormente l’occhio – e le corde vocali – all’elettronica, mantenendo con il metalcore degli esordi un rapporto di reciproco rispetto. Con Ludens, questo il nome dell’inedito, troviamo una nuova virata verso un timido industrial, una realtà creata appositamente per il nuovo videogioco di Hideo Kojima.

Oli Sykes ha spiegato a NME: “Il nuovo materiale non ha nulla a che fare con ciò che succede in Amo, ma non ha nulla a che fare nemmeno con tutto ciò che abbiamo fatto finora”. Ancora, Sykes spiega in che modo è nata Ludens:

Ludens si forma su uno stile diverso. L’abbiamo dovuta scrivere in cinque giorni. Ne avevamo parlato con la Sony e con Kojima da un po’ di tempo. Ero davvero entusiasta, perché adoravo Metal Gear Solid e Kojima è oltretutto il mio sviluppatore preferito, è una leggenda. Poi abbiamo ricevuto una telefonata dal direttore e ci ha detto: “Avete una settimana di tempo“. Spaventati, abbiamo detto: “Non abbiamo ancora scritto niente! Possiamo avere una proroga o inviare almeno una demo come segnaposto?”, e lui: “Se non consegnerete la canzone entro sabato alle 13:00 allora non verrà utilizzata“.

Il titolo, spiega Sykes, nasce da un gioco di parole ispirato alla sua passione per i videogiochi: “Non siamo homo sapiens, siamo homo ludens, una trasposizione dal latino che significa “giocatori”.

Amo
  • Audio CD – Audiobook
  • 01/11/2019 (Publication Date) - Rca Records Label (Publisher)

Il risultato è un brano che si apre con atmosfere disturbanti, sporche, elettroniche e industrial per poi aprirsi al metalcore da headbangers incalliti nello special, con le strida brutali di Oli Sykes che grida: “Give me a break” tra un giro di riff e l’altro.

Il video ufficiale è stato scritto, diretto ed editato dallo stesso frontman e mostra immagini della band alternate a scene del gioco. Per l’argomento scelto nel testo, Sykes ha precisato che non si tratta di un manifesto politico né sociale, ma ha aggiunto che quando si tratta di pianeta e ambiente tutto il resto diventa imprescindibile:

Greta Thunberg ha dimostrato che possiamo essere i nostri capi. Non abbiamo bisogno di aspettare che qualcun altro faccia qualcosa. Il testo scorre attraverso ciò che è sbagliato nel mondo e su cosa possiamo fare per risolverlo.

Il messaggio che Ludens intende trasmettere, in poche parole, è la necessità di essere eroi di noi stessi per non dipendere più dalle scelte dei governi. Sykes ha anche affermato che in ogni caso il brano è strettamente legato a Death Stranding, ma al momento della scrittura aveva trovato difficile non attingere dall’attualità.

Di seguito il testo, la traduzione e il video di Ludens, il nuovo singolo dei Bring Me The Horizon.

Some resist the future, some refuse the past
Either way, it’s messed up if we can’t unplug the fact
That a world covered in cables was never wired to last
So don’t act so surprised when the program starts to crash

(How do I) Form a connection when we can’t even shake hands?
You’re like a phantom greeting me
We plot in the shadows, hang out in the gallows
Stuck in a loop for eternity

Do you know why the flowers never bloom?
Will you retry or let the pain resume?
I need a new leader, we need a new Luden
(A new Luden, new Luden, yeah)
So come outside, it’s time to see the tide
It’s out of sight, but never out of mind
I need a new leader, we need a new Luden

Sticks and stones may break my bones but soon the sting will pass
But names can dig so many graves, you won’t know where to stand
And I don’t feel secure no more unless I’m being followed
And the only way to hide myself is to give ‘em one hell of a show

(How do I) Form a connection when we can’t even shake hands?
You’re like a phantom greeting me
We plot in the shadows, hang out in the gallows
Stuck in a loop for eternity

Do you know why the flowers never bloom?
Will you retry or let the pain resume?
I need a new leader, we need a new Luden
(A new Luden, new Luden, yeah)
So come outside, it’s time to see the tide
It’s out of sight, but never out of mind
I need a new leader, we need a new Luden
A new Luden, new Luden, yeah
A new Luden, new Luden, yeah
A new Luden, new Luden, yeah
A new Luden, new Luden, yeah
Yeah

Alright, you call this a connection?
You call this a connection?
You call this a connection? Okay
You call this a connection?
Oh, give me a break
Oh, give me a break
Oh, give me a break (Okay)
Ugh, ooh

Do you know why the flowers never bloom?
Will you retry or let the pain resume?
I need a new leader, we need a new Luden
(A new Luden, new Luden, yeah)
So come outside, it’s time to see the tide
It’s out of sight, but never out of mind
I need a new leader, we need a new Luden
A new Luden, new Luden, yeah
A new Luden, new Luden, yeah
A new Luden, new Luden, yeah
A new Luden, new Luden, yeah

Do you know why the flowers never bloom?
Will you retry or let the pain resume?
I need a new leader, we need a new Luden

TRADUZIONE

In tanti resistono al futuro, in tanti rifiutano il passato,
in ogni caso è un problema se non possiamo disconnettere il fatto
che un mondo ricoperto di cavi non è mai stato cablato per durare,
dunque non mostratevi sorpresi quando il programma inizia a difettare.

Come posso creare una connessione se non siamo nemmeno in grado di stringerci per mano?
Sei come un fantasma che mi saluta.
Brancoliamo nel buio, bighelloniamo alla ricerca di un colpevole,
intrappolati in un loop infinito.

Sapete perché i fiori non fioriscono mai?
Ci riproverete o lascerete che il problema si risolva?
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.
(Un nuovo giocatore, nuovo giocatore).
Dunque andiamo, è il momento di vedere la marea,
è lontano dalla nostra visuale ma non dalle nostre idee.
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.

Bastoni e pietre possono spezzarmi le ossa ma presto il dolore passerà,
i nomi possono scavare tante tombe, non saprete dove stare
e non mi sento al sicuro se non vengo seguito
e l’unico modo per nascondermi è presentare loro uno show infernale.

Come posso creare una connessione se non siamo nemmeno in grado di stringerci per mano?
Sei come un fantasma che mi saluta.
Brancoliamo nel buio, bighelloniamo alla ricerca di un colpevole,
intrappolati in un loop infinito.

Sapete perché i fiori non fioriscono mai?
Ci riproverete o lascerete che il problema si risolva?
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.
(Un nuovo giocatore, nuovo giocatore).
Dunque andiamo, è il momento di vedere la marea,
è lontano dalla nostra visuale ma non dalle nostre idee.
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.

Bene, questa la chiamate connessione?
La chiamate connessione?
La chiamate connessione? Okay.
La chiamate connessione?
Oh, datemi un momento,
oh, datemi un momento,
oh, datemi un momento (okay).

Sapete perché i fiori non fioriscono mai?
Ci riproverete o lascerete che il problema si risolva?
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.
(Un nuovo giocatore, nuovo giocatore).
Dunque andiamo, è il momento di vedere la marea,
è lontano dalla nostra visuale ma non dalle nostre idee.
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.
Un nuovo giocatore, nuovo giocatore.

Sapete perché i fiori non fioriscono mai?
Ci riproverete o lascerete che il problema si risolva?
Ho bisogno di un nuovo leader, abbiamo bisogno di un nuovo giocatore.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.