Saranno 5 i Samsung Galaxy S11: dettagli su tutti i modelli

In numero di 5 i prossimi Samsung Galaxy S11: Evan Blass e Ishan Agarwal hanno cantato

17
CONDIVISIONI

Saranno tre i modelli del prossimo top di gamma Samsung Galaxy S11, o per meglio dire, volendo proprio essere precisi, cinque considerando anche le due versioni 5G previste. Ci ha pensato Evan Blass, meglio noto come @evleaks, a fornirci qualche altra indicazione a riguardo. I dispositivi differiranno innanzitutto per le diagonali degli schermi, da 6.2 o 6.4 pollici, 6.7 e 6.9 pollici rispettivamente. Tutti e tre gli esemplari monteranno display con bordi laterali ricurvi (non ci sarà un modello con display flat, come lo è stato l’ultimo Galaxy S10e). Gli esemplari da 6.2/6.4 e quelli da 6.7 pollici verranno commercializzati sia in versione 4G LTE e che 5G, mentre il modello da 6.9 pollici si presenterà solo in versione 5G. La presentazione dei Samsung Galaxy S11 dovrebbe essere confermata per la fine del prossimo febbraio, come ormai di consuetudine da qualche anno a questa parte (nella splendida cornice del MWC 2020 di Barcellona).

Stando a quanto riportato, invece, da Ishan Agarwal (altra fonte più che attendibile, che spesse volte in passato ha dato prova di sicura affidabilità), il Samsung Galaxy S11 si presenterà nelle colorazioni Blue, Grey e Black (potrebbero essercene anche delle altre, non possiamo ancora saperlo), mentre il Galaxy S11e nelle nuance cromatiche Blue, Grey e Pink (trattandosi della variante economica era lecito aspettarsi l’aggiunta di colorazioni più vivaci, come quella rosa appena menzionata e che scommettiamo farà impazzire soprattutto il pubblico femminile, e magari in parte anche quello maschile, a seconda della tonalità). Ishan Agarwal ha anche parlato del possibile sviluppo delle prossime Galaxy Buds (SM-R175), che potrebbero debuttare insieme ai Samsung Galaxy S11.

Evan Blass e Ishan Agarwal non aggiungono altro sul resto delle specifiche che comporranno la scheda tecnica dei futuri top di gamma del colosso di Seul (il discorso è qui esteso almeno ad uno dei tre modelli in programma), che dovrebbero disporre di una fotocamera posteriore da 108MP e zoom ottico a 5x (come vi abbiamo a più riprese riportato nei giorni scorsi) e delle rispettive batterie, da 4300, 3800 e 5000mAh a bordo dei Samsung Galaxy S11, S11e e S11 Plus. Il display del prossimo flagship potrebbe anche presentare una frequenza di frash rate da 90 o 120Hz, e la possibile spinta garantita dal processore proprietario Exynos 990, lanciato a fine ottobre. Un discorso su cui torneremo senza ombra di dubbio, e che approfondiremo con tutti i dettagli del caso.

Per adesso basti sapere che i Samsung Galaxy S11, sempre che le indiscrezioni di cui sopra vengano confermate, saranno in numero di cinque: tre modelli principali e due versioni 5G (con riferimento ai Samsung Galaxy S11 e S11e, in quanto l’S11 Plus dovrebbe essere commercializzato nella sola variante 5G, e quindi costare anche di più). Siamo quasi certi che le indiscrezioni rilasciate da Evan Blass e Ishan Agarwal rispecchino la realtà dei fatti (non abbiamo motivo di credere il contrario, nè tanto meno di nutrire qualche dubbio sulla loro affidabilità): ne vedremo delle belle d’ora in avanti, possiamo assicurarvelo. Voi che idea vi siete fatti in merito alla vicenda? Esprimete la vostra opinione commentando l’articolo attraverso l’apposito box qui sotto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.