Pete Doherty è stato di nuovo arrestato a Parigi, era libero da 48 ore

Il cantante dei Libertines dovrà partire a breve per un tour europeo

1
CONDIVISIONI

Pete Doherty è stato di nuovo arrestato a Parigi. Si trovava in un bar proprio per festeggiare la rimessa in libertà dopo il fermo dell’8 novembre, quando era stato sorpreso ad acquistare cocaina alle 3 del mattino nel quartiere Pigalle della capitale francese.

Lo riferisce il suo avvocato Arash Derambarsh al MailOnline: sabato 9 novembre il frontman dei The Libertines si trovava in casa e aveva assunto delle pillole per dormire. Erano passate circa 24 ore dal rilascio da parte delle forze dell’ordine, e dopo essersi svegliato Pete Doherty aveva sentito il bisogno di uscire di casa in pigiama per festeggiare il ritorno in libertà in un bar nei pressi dell’abitazione, nel quartiere Saint-Germain-De-Pres di Parigi.

Arrivato al locale, riferisce Derambarsh: “Pete ha iniziato a bere e la gente lo ha fatto bere, ma alcuni istanti dopo i suoi festeggiamenti sono degenerati e il musicista ha sferrato un pugno all’indirizzo di un adolescente di 19 anni, che lo ha denunciato.

Una fonte, inoltre, ha riferito che Doherty è stato messo da parte durante l’interrogatorio per far sì che si esaurissero gli effetti dell’alcol. In questi giorni il leader dei Babyshambles e dei The Libertines si sta preparando al tour europeo con questi ultimi, con la prima data fissata al 18 novembre presso il Cirque Royal di Bruxelles.

Il suo legale riferisce che il cantante britannico non regge l’alcol dal momento che si è sottoposto a un percorso di disintossicazione, e questo episodio spiega la violenza denunciata dall’avventore del bar che lo ha denunciato.

Peter Doherty & The Puta Madres
  • Audio CD – Audiobook
  • 04/26/2019 (Publication Date) - Strap Originals (Publisher)

I problemi con la legge di Pete Doherty hanno diversi precedenti, fra i quali ricordiamo i sei mesi di sospensione della patente di guida per eccesso di velocità nei primi mesi del 2019.

Il musicista e compositore è stato in Italia il 26 aprile 2019 con il suo nuovo progetto Pete Doherty And The Puta Madres, un percorso parallelo alla sua carriera solista iniziata nel 2009 con Grace/Wastelands.

La sua esperienza musicale inizia nel 1997 con i The Libertines, la stessa band con la quale partirà a breve per il tour europeo e con i Babyshambles esordisce nel 2005 con il disco Down In Albion.

Per la sua vita sregolata Pete Doherty è stato spesso paragonato alle grandi rockstar del passato da parte della stampa musicale. In un’intervista rilasciata all’NME, tuttavia, il frontman dei Libertines ha confessato:

Attualmente ho un grosso ca**o di problema con l’età. Non ne ho mai parlato perché non ho mai sentito il bisogno di farlo ma ecco, prima che me lo chiediate: io non ho assolutamente voglia di morire. Una parte di me probabilmente, tempo fa ha pensato che sarebbe stato possibile e semplice, se lo avessi fatto.

Pete Doherty ha 40 anni e i suoi eccessi non possono non ricordare la vita maledetta degli idoli scomparsi a 27 anni, sia sul piano dei guai con la legge che in termini di dipendenze da alcol e stupefacenti. Nel 2012, per esempio, fu cacciato da un prestigioso centro di disintossicazione in Tailandia per la sua mancanza di determinazione.

Durante il weekend Pete Doherty è stato di nuovo arrestato e non si hanno ancora notizie sul suo status a ridosso delle ultime ore.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.