Ultimo canta L’Ape Maia da Fiorello su Il Ballo Delle Incertezze (video)

L'ape più famosa rivive in un'esibizione piano e voce di Ultimo a Viva RaiPlay

2
CONDIVISIONI

Ultimo canta L’Ape Maia da Fiorello. Nella puntata di Viva RaiPlay di ieri, giovedì 7 novembre, Fiorello ha accolto in studio il cantautorap Ultimo, Niccolò Moriconi, per un’esibizione al piano.

Non è stata Il Ballo Delle Incertezze la canzone scelta per l’esibizione live e neanche I Tuoi Particolari, il brano con il quale ha guadagnato il secondo posto al Festival di Sanremo 2019, in gara nella categoria dei Campioni. Ultimo ha realizzato a sorpresa una nuova versione de L’Ape Maia, sulla base del singolo che lo ha portato a vivere nella categoria delle Nuove Proposte di Sanremo, nel 2018.

Il risultato è L’Ape Maia innestata in Il Ballo Delle Incertezze, un nuovo brano a tutti gli effetti, che Ultimo ironicamente anticipa di voler inserire nella scaletta dei prossimi live.

Un’esibizione piano e voce, con profondità estrema come se stesse cantando la versione originale del pezzo, con questo spirito Ultimo ha eseguito L’Ape Maia negli studi di Via Asiago a Roma. Accolto da Fiorello per un commento post esibizione, l’artista ha ironizzato: “Farò questa versione ai concerti al posto di quella originale”. Ovviamente scherzava ma la vocalità di Ultimo emergerebbe piuttosto bene anche in un pezzo dal testo giocoso come quello de L’Ape Maia, ne è una prova l’esibizione di ieri sera che vi proponiamo qui sotto.

ULTIMO DA FIORELLO – VIDEO

Ultimo non è il primo e non sarà l’ultimo ospite che il mattatore Fiorello accoglierà nel suo nuovo show per la Rai. Viva RaiPlay ha accolto già Emma Marrone, Biagio Antonacci, Fabio De Luigi ma anche Marco Mengoni e Calcutta, questi ultimi ospiti del primo appuntamento di Viva RaiPlay. I due si sono esibiti in un duetto intonando Anna E Marco, lo storico ed intramontabile successo di Lucio Dalla, inaugurando il nuovo show che riporta Fiorello sui canali Rai questo autunno.

Viva RaiPlay ha avuto inizio lunedì 4 novembre su Rai 1 e Rai Play. Si tratta di una striscia quotidiana di 15 minuti che vede Fiorello a capo di un nuovo show che alterna musica e satira con l’ironia e la simpatia che da sempre lo contraddistingue e che lo ha fatto apprezzare al pubblico italiano. Dal 13 novembre l’appuntamento sarà invece sulla rinnovata piattaforma RaiPlay ogni mercoledì, giovedì e venerdì. Via RaiPlay va in onda per tutta la settimana alle ore 20.30, orario confermato anche con lo spostamento integrale esclusivo su RaiPlay dal 13 novembre.

Le date del tour di Ultimo negli stadi

29 maggio 2020 Bibione, Stadio Comunale – DATA ZERO
3 giugno 2020 Torino, Stadio Olimpico Grande Torino
6 giugno 2020 Firenze, Stadio Artemio Franchi
7 giugno 2020 Firenze, Stadio Artemio Franchi
13 giugno 2020 Napoli, Stadio San Paolo
14 giugno 2020 Napoli, Stadio San Paolo
18 giugno 2020 Milano, Stadio San Siro
19 giugno 2020 Milano, Stadio San Siro
26 giugno 2020 Modena, Stadio Alberto Braglia
30 giugno 2020 Ancona, Stadio del Conero
4 luglio 2020 Pescara, Stadio Adriatico
11 luglio 2020 Bari, Stadio San Nicola
15 luglio 2020 Messina, Stadio San Filippo
19 luglio 2020 Roma, Circo Massimo

Il Ballo Delle Incertezze

Ho perso tempo per guardarmi dentro e
Ho sistemato qualche mia abitudine
Ma poi la sera che arrivava ed io
Mi chiedevo dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
Ho perso tempo per guardarti dentro e
Ti ho dedicato il cuore tra le pagine
Ma poi la sera che arrivava ed io
Mi chiedevo dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
Senti
Non c’è bisogno di parlare
Dalla serranda scende il sole
E noi ci siamo accontentati
Ma ci sarà
Il ballo delle incertezze
Ci sarà
Un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà
Tra la gente che aspetto
Chiunque ha
Rischiato tutto ed ha perso
Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso
Ho camminato in equilibrio su di me
Mischiando il tuo sorriso alle mie lacrime
Ma la coscienza non si spegne ed io
Mi chiedevo dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo e
Ho respirato sui tuoi battiti lenti e
Adesso vivi, sì ma dentro un’immagine
Ricordo c’era il vento ed io
Mi chiedevo dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
E ci sarà
Il ballo delle incertezze
E ci sarà
Un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà
Tra la gente che aspetto
Chiunque ha
Rischiato tutto ed ha perso
Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso
Sono i momenti quelli persi a dare un senso, forse
Mi chiedi perché sono fragile, sono diverso forse?
Ero un bambino e stavo in cortile, respiravo piano
Ho sempre rinchiuso vita e sogno nel palmo della mano
Sono presente ancora oggi al ballo delle incertezze
Dove ti siedi e più sei poco e più ti senti grande
Incontro me stesso e poi gli chiedo se vuole ballare
Ferma la musica che il silenzio adesso sa parlare
E ci sarà
Il ballo delle incertezze
E ci sarà
Un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà
Tra la gente che aspetto
Chiunque ha
Rischiato tutto ed ha perso
Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.