Cresce il cast di Killing Eve 3, ecco Gemma Whelan e le altre new entry

La Yara Greyjoy de Il Trono di Spade arricchisce il cast della terza stagione di Killing Eve; al suo fianco tanti volti noti provenienti da produzioni televisive e teatrali britanniche

Il cast di Killing Eve è pronto ad accogliere sette volti nuovi. La serie creata da Phoebe Waller-Bridge per BBC America a partire dai romanzi brevi di Luke Jennings si prepara dunque ad ampliare i propri orizzonti. Per farlo conterà su innesti provenienti da alcune delle più celebrate produzioni teatrali, televisive e cinematografiche degli ultimi anni.

La prima e più popolare new entry nel cast di Killing Eve 3 è Gemma Whelan. Versatile interprete televisiva e teatrale, Whelan ha inanellato ruoli secondari o da guest star in serie tv come The Persuasionists, Almost Royal, Not Safe for Work, The Crown e The End of the F***ing World. La notorietà è arrivata con i ruoli di Yara Greyjoy ne Il Trono di Spade e Marian Lister in Gentleman Jack. Dal mondo di Harry Potter arriva invece Pedja Bjelac, interprete di Igor Karkaroff, il preside di Durmstrang ne Il Calice di Fuoco. Ne Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian ha prestato invece il volto a Lord Donnon.

Tra i volti nuovi del cast di Kiling Eve 3 figura anche Steve Pemberton, attore, comico e sceneggiatore noto al pubblico britannico in quanto membro della League of Gentlemen insieme a Jeremy Dyson, Reece Shearsmith e Mark Gatiss. Le sue più recenti comparsate televisive comprendono Doctor Who, Inside No. 9, Good Omens e Britannia. C’è poi Camille Cottin, attrice televisiva e teatrale francese. Per lei la fama è arrivata con il ruolo dell’agente Andréa Martin in Dix Pour Cent, serie tv francese distribuita poi su Netflix con il titolo Chiami il mio Agente!

Offerta
Killing Eve. Codename Villanelle
  • Luke Jennings
  • Editore: Mondadori

Gli appassionati di Doctor Who ritroveranno in Killing Eve 3 anche Raj Bajaj, noto proprio per il ruolo di George in Flatline. Fra i suoi progetti più recenti anche Un Principe per Natale – Matrimonio Reale. Annunciata poi la presenza di Turlough Convery, attore britannico apparso in Fresh Meat, Poldark, Black Mirror, Ready Player One e My Mad Fat Diary. L’ultimo volto nuovo ad arricchire il cast di Killing Eve 3 è quello di Evgenia Dodina, attrice nota soprattutto per la partecipazione a produzioni israeliane di successo, fra le quali Made in Israel, Love & Dance e Past Life.

Questi nomi arricchiscono la lista di new entry annunciata nei mesi scorsi, che comprende anzitutto la superstar del teatro britannico Harriet Walter. I suoi più recenti ruoli televisivi spaziano fra Law & Order: UK e Downton Abbey, fra The Crown e The Spanish Princess. Al cinema, invece, la si è vista in Babel, Suite Francese e Rocketman. Un’altra star della tv britannica a unirsi al cast di Killing Eve nella terza stagione sarà Danny Sapani, apparso in Misfits, Doctor Who, Penny Dreadful e The Crown.

No Tomorrow: The basis for Killing Eve, now a major BBC TV series
  • Luke Jennings
  • Editore: Hodder And Stoughton Ltd.

La produzione di Killing Eve 3 è iniziata ad agosto fra le strade di Barcellona e Londra. A sostituire Emerald Fennel, showrunner della seconda stagione e adesso impegnata in The Crown, è Suzanne Heathcote, già fra gli autori di Fear the Walking Dead. In quest’ennesima rivoluzione al cuore della serie rimangono saldi i volti e i ruoli di Sandra Oh (Eve Polastri), Jodie Comer (Villanelle), Fiona Shaw (Carolyn Mertens) e Kim Bodnia (Konstantin).

La terza stagione di Killing Eve debutterà probabilmente nella primavera del 2020, come le precedenti. I nuovi episodi dovranno risolvere il cliffhanger con cui si è concluso l’ultimo capitolo della storia. Non si conoscono dettagli sulla trama né sui ruoli che ricopriranno i volti nuovi del cast, ma in una recente intervista all’Entertainment Weekly Jodie Comer ha posto alcuni interessanti quesiti. Succede questo: pensi che qualcuno sia morto e impari a convivere con l’idea che in effetti lo sia, e poi scopri che non lo è. Come ti riprendi da una cosa del genere? Come cambia il tuo rapporto con quella persona? Cambia davvero? Si creano nuove opportunità? C’è una possibilità o devi portare a compimento ciò che hai lasciato in sospeso? Probabilmente sarà la cosa più importante alla quale Villanelle dovrà pensare.

Killing Eve: Endgame
  • Luke Jennings
  • Editore: Hodder And Stoughton Ltd.
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.