Nel reboot di Gossip Girl la voce narrante sarà ancora quella di Kristen Bell: Nate e Blair torneranno da genitori?

Gossip Girl avrà ancora la voce di Kristen Bell, quali altri personaggi torneranno nel reboot?

66
CONDIVISIONI

In un primo momento il reboot di Gossip Girl ha lasciato tutti con il fiato sospeso ma adesso che il progetto sta prendendo forma con i primi annunci ufficiali, tutto cambierà nel cuore dei fan. La serie cult sta per tornare con dei giovani ragazzi e le loro famiglie di nuovo da seguire tra gossip, pettegolezzi, intrecci e verità da far venire a galla in modi nuovi e spettacolari. Sicuramente qualche anno fa la questione “sms” aveva il suo perché ma quale potrà essere il futuro della serie se non quella dei social? Tra haters e like, il reboot di Gossip Girl potrebbe regalare al pubblico la sua versione 2.0 ma una cosa è certa, qualsiasi sia il mezzo di comunicazione che verrà usato, la voce narrante sarà ancora quella di Kristen Bell.

TVLine ha appreso che la star di Veronica Mars e The Good Place, ha firmato per riprendere il suo ruolo di narratrice onnisciente di Gossip Girl nel prossimo riavvio di HBO Max previsto per la primavera 2020. La notizia del ritorno arriva quattro mesi dopo che HBO Max ha annunciato l’intenzione di riportare in tv la serie che porterà ancora la firma di Josh Schwartz e Stephanie Savage. Proprio i due parteciperanno alla produzione esecutiva del reboot di Gossip Girl e hanno commentato: “Kristen Bell è sempre stata e sarà sempre la voce di Gossip Girl e lo sarà ancora”.

La rete ha fatto un ordine di 10 episodi che “introdurranno un nuovo gruppo di splendidi studenti privati di Manhattan sotto l’occhio onniveggente di Gossip Girl affrontando quanto i social media,  e il panorama della stessa New York, siano cambiati in questi anni”. Per alcuni si tratta di un vero e proprio reboot che permetterà alla storia di ricominciare puntando su nuovi protagonisti ma Schwartz ha chiarito che potrebbe trattarsi piuttosto di un “remake” aggiungendo: “Non ci saranno nuovi attori che interpretano Serena e Blair”.

Proprio nei giorni scorsi si è parlato del possibile ritorno di alcuni membri del cast originale. Mentre Blake Lively potrebbe essere poco interessata al suo ritorno nella serie, non si può dire altrettanto di Blair, Leighton Meester, e Nate, Chace Crawford. Proprio quest’ultimo in un’intervista ad Entertainment Weekly ha dichiarato:

“La TV sta attraversando un momento di forte cambiamento, in molti la chiamano l’età d’oro, e la struttura dei servizi streaming è molto interessante. Penso onestamente che Gossip Girl sia stato all’avanguardia per i suoi tempi. Infatti è nato prima di Instagram, proprio quando i telefoni con la fotocamera stavano diventando un trend. L’arrivo di Netflix ha regalato a Gossip Girl una nuova vita e una nuova generazione di fan”.

Il progetto interessa molto a Crawford che potrebbe tornare magari in versione adulta con figli a carico e lo stesso destino potrebbe accadere anche ai suoi ex colleghi, Blair in testa.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.