Purtroppo confermate le rimodulazioni Tiscali dei piani a consumo, la triste notizia

Confermate le rimodulazioni Tiscali dei piani a consumo: non si è trattato di un errore

5
CONDIVISIONI

È purtroppo arrivata la conferma delle rimodulazioni Tiscali relative ai piani a consumo di cui vi avevamo parlato lo scorso weekend, ritenute possibili errori da alcuni consulenti contattati a tal riguardo. Come riportato da ‘mondomobileweb.it‘, ci ha pensato lo stesso operatore cagliaritano ad affermare ci saranno modifiche unilaterali del contratto relativi ai piani a consumo, che si trasformeranno automaticamente nell’opzione ‘Mobile Smart‘, dal costo mensile di 2.99 euro. Ci teniamo a precisare che le suddette rimodulazioni Tiscali impatteranno utenti diversi da quelli coinvolte dalle precedenti modifiche unilaterali, rese effettive a partire dal 1 novembre 2019.

Alcuni già clienti che non hanno attive offerte sul proprio numero, che utilizzano solo col piano a consumo, sono stati allertati tramite un apposito SMS informativo della novità in cantiere, che dovrebbe scattare da dicembre 2019. L’offerta Mobile Smart prevede l’erogazione mensile di 60 minuti verso tutti, 10 SMS verso tutti e 1GB di traffico dati. Chiaro quale sia l’obiettivo del provider: quello di abolire i piani a consumo affinché ogni suo cliente, vecchio e nuovo, opti per un’offerta ricaricabile con un pacchetto completo, per quanto minimo, ed un canone fisso mensile.

I piani a consumo interessati sarebbero i seguenti (ma non è detto siano i soli):

“Tiscali 5, Tiscali 15, Tiscali 12, Tiscali 1, Tiscali semplice, Tiscali 11, Tiscali 9, Tiscali 6, Tiscali Base e Tiscali 8”.

Le tariffe di cui sopra non sono più in commercio, ed è probabilmente per questo che l’operatore ha deciso di pensionarle. Chi non recederà dal contratto prima di dicembre 2019, vedrà andare in porto le rimodulazioni Tiscali sul proprio numero di telefono, ed il credito scalare ogni mese, anche se negativo. Volendo tornare ad utilizzare la SIM, bisognerà effettuare una ricarica che copra tutti gli arretrati (si prospettano belle somme, quindi forse è il caso di correre ai ripari finché si è in tempo).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.