Mayans MC 3 ci sarà tra violenze e scontri ma senza Kurt Sutter: i fan boicotteranno la serie?

Mayans MC 3 ripartirà dall'annunciato scontro ma senza Kurt Sutter, fan in fuga?

3
CONDIVISIONI

Siamo ad un passo dal finale della seconda stagione e FX ha annunciato già che Mayans MC 3 ci sarà. Il famoso spin off di Sons of Anarchy che tanto successo ha riscosso negli Usa in questi ultimi due anni, avrà un terzo capitolo ma senza il suo papà Kurt Sutter silurato nei giorni scorsi proprio dai piani alti della rete e da Disney.

Lo stesso produttore e sceneggiatore ha inveito contro questi ultimi definendo il loro arrivo l’inizio di un regime che ha voluto mettergli il bavaglio tenendo le redini della sua creatività. In realtà, dall’altra parte, la rete ha accusato Sutter di essere spesso assente e di aver avuto dei comportamenti che hanno portato scompiglio dietro le quinte della serie.

Per questo Kurt Sutter si è scusato ammettendo di essersi messo da parte ma solo perché sapeva di non avere più in mano la gestione della serie. Come sempre la ragione non sta mai da una parte sola ma mentre la diatriba social e a suon di interviste dei giorni scorsi sembra essere terminata, la rete ha confermato che Mayans MC 3 ci sarà e si preannuncia come la stagione più violenta e sanguinaria dello spin-off.

Il finale della seconda stagione ha chiaramente preparato il terreno per la selvaggia (e probabilmente violenta) stagione 3 che andrà in onda il prossimo autunno sempre su FX. Nick Grad, presidente della programmazione FX Entertainment, ha spiegato che Mayans MC è stato rinnovato per la terza stagione, basandosi sulla forza della sua attuale seconda stagione e che il co-creatore e produttore esecutivo Elgin James servirà come showrunner per la terza stagione della serie, che dovrebbe tornare in FX nell’autunno del 2020:

“Siamo felici di continuare a raccontare la storia di Mayans MC con i nostri partner di Fox 21 ed entusiasti del fatto che Elgin James abbia guadagnato l’opportunità di diventare lo showrunner della serie. Kurt Sutter ha identificato e scelto Elgin come partner nello show sin dall’inizio e lui è stato determinante per il successo della serie, sfruttando la sua esperienza e visione creativa per rendere al massimo Mayans MC con questo incredibile cast, troupe e team creativo”.

Gli ascolti della serie sono stati ottimi per la prima stagione e sono stati confermati anche in questa seconda classificandosi attualmente al 6 ° posto nella sezione Adulti 18-49 tra le 172 serie via cavo nel 2019 e nella Top 10 in tutte le altre chiavi. Su tutte le piattaforme lineari e non lineari, Mayans MC ha una media di 4,6 milioni di visualizzatori totali per episodio.

C’è davvero il rischio che i fan scappino via dopo l’addio di Kurt Sutter oppure no? Siamo sicuri che la serie sia uno dei gioiellini della rete, con o senza il suo creatore storico, perché i fan dovrebbero perdersi il grande scontro tra clan? Il finale della seconda stagione andrà in onda questa sera negli Usa.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.