Strepitosa fotocamera del Samsung Galaxy S11 da 108 MP, altro che Xiaomi?

Grande innovazione in arrivo per il dopo Galaxy S10, foto mai viste con il top di gamma?

19
CONDIVISIONI

Le indiscrezioni intorno al prossimo Samsung Galaxy S11 si fanno più interessanti che mai. Il successore della serie Samsung Galaxy S10 dovrebbe poter contare su un sensore principale della sua fotocamera da ben 108 MP. Un salto qualitativo eccezionale rispetto alla generazione precedente, almeno stando a quanto appena dichiarato in un tweet dal noto e affidabile leaker IceUniverse.

Non è la prima volta che si parla di sensore da 108 MP per uno smartphone e a dire la verità, con questa tecnologia, arriverà proprio in questi primi giorni di novembre un nuovo smartphone Xiaomi CC9 Pro (commercializzato globalmente come Mi Note 10). Proprio il sensore ISOCELL Bright HMX da 108 MP è stato co-sviluppato tra Samsung e il produttore cinese appunto, pure con zoom periscopio 5x. Partendo dalla stessa innovazione, tuttavia, il successore del Samsung Galaxy S10 dovrebbe fare ancora di più e già presentare una sorta di seconda generazione della stessa componente, dunque migliorata.

Quali potrebbero essere i punti di forza di un nuovo sensore da 108 MP proprio a bordo di un Samsung Galaxy S11, a partire dai prossimi mesi di febbraio/marzo 2020? Una rivisitazione di una componente già di per se così performante potrebbe riguardare, ad esempio, una modifica della matrice del sensore o la sua stessa luminosità. Magari il produttore sarà in grado di sfruttare l’ulteriore tempo a disposizione rispetto a Xioami per migliorare ancora l’unità hardware pure in qualche suo punto critico.

Quante belle foto potranno essere scattate con un sensore da 108 MP a bordo di un Samsung Galaxy S11? Andranno effettuate le dovute prove su strada ma già sappiamo che un’ottima resa dovrà essere garantita grazie al sistema di pixel binning, ossia la combinazione di 4 pixel in uno solo che dovrebbe restituire una ricchezza di dati, informazioni e dunque di particolari di una foto molto elevate, come non mai vista fino ad oggi. Staremo a vedere i risultati del nuovo hardware, è proprio il caso di dirlo.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.