I semifinalisti di Sanremo Giovani: i nomi dei 20 che superano l’audizione, da Thomas a Shari, Federica Abbate e Leo Gassmann

Sanremo Giovani svela le sue 20 carte: ecco chi ha superato le audizioni di Roma

1
CONDIVISIONI

Erano 65, sono rimasti in 20: ecco i nomi dei semifinalisti di Sanremo Giovani.

Dopo la prima selezione delle canzoni ricevute, in linea con il regolamento Rai, è stato stilato l’elenco dei 65 artisti e delle 65 canzoni in lizza per Sanremo Giovani.

Dopo l’audizione di Roma che si è tenuta nella giornata di ieri, domenica 3 novembre, i giovani in gara sono diventati 20. La commissione musicale del Festival di Sanremo 2020, presieduta da Amadeus, ha svelato le sue 20 carte, i nomi dei 20 superstiti che si contenderanno un posto all’Ariston.

I 20 semifinalisti di Sanremo Giovani dovranno affrontare un altro step selettivo prima di calcare il palco e da domani i loro brani saranno disponibili per l’ascolto in streaming sul sito della Rai.

Quattro appuntamenti pomeridiani, da sabato 16 novembre a sabato 7 dicembre nella trasmissione Italia Sì condotta da Marco Liorni su Rai1 in cui giocarsi il tutto per tutto per poi approdare alla finalissima di Sanremo Giovani del 19 dicembre, in prima serata sempre in diretta su Rai1.

Inizia così il percorso a tappe per i 20 semifinalisti dell’edizione 2019 del contest di Rai1: solo 10 di loro nella serata del 19 dicembre potranno concorrere per aggiudicarsi i 5 posti in palio per la sezione Nuove proposte del Festival 2020, a cui si aggiungeranno i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo e, di diritto, la vincitrice di Sanremo Young.
Alla fine saranno in 8 a poter calcare, a febbraio, il prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston. Venerdì 8 febbraio, nella penultima giornata del Festival di Sanremo, si conoscerà infine la canzone vincitrice della categoria Nuove Proposte.

Dopo le audizioni dal vivo che si sono tenute al Teatro delle Vittorie di Roma, i 65 selezionati tra gli 842 iscritti a Sanremo Giovani sono rimasti in 20. Il direttore artistico Amadeus (con lui nella Commissione musicale Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis) ha ascoltato live tutti i brani e selezionato i 20 ancora in gara per la prossima edizione del Festival della Canzone Italiana.

“Io e la Commissione siamo contenti di aver ascoltato 65 canzoni di altissimo livello – ha commentato a caldo Amadeus dopo l’audizione di ieri -. Non è stato facile selezionare i 20 brani per le semifinali di Sanremo Giovani ma la decisione presa ci ha trovato tutti d’accordo. Vorrei fare un grande in bocca al lupo a chi non è stato scelto consigliandogli d’insistere perché nel gruppo degli Artisti abbiamo trovato grandi potenzialità”

Amadeus ha rivelato anche il nome di un ospite, un artista emergente che si è aggiudicato la partecipazione al Festival non in gara. Cristian Pintus, con il brano Io Sto Con Paolo, ha colpito la direzione artistica e la commissione al punto da essere invitato ufficialmente ad esibirsi nel corso di una delle cinque serate del Festival di Sanremo pur non avendo superato la selezione.

“Tra i 65 c’era il brano ‘Io sto con Paolo’ – ha proseguito il direttore artistico – interpretato da un Artista, Cristian Pintus, che si è presentato sul palco insieme ad un ragazzo affetto da Sla. Non è passato tra i 20 ma ho comunque deciso di invitarlo come ospite e con la sua canzone sul palco dell’Ariston durante una delle cinque serate del Festival in quanto questo tema, che è estremamente importante, tocca profondamente la mia sensibilità e quella di tutti“, ha spiegato Amadeus.

“L’invito – ha concluso Amadeus – è stato accolto da Paolo e dalla sua famiglia con entusiasmo“.

Quattro appuntamenti, da sabato 16 novembre a sabato 7 dicembre, nella trasmissione Italia Sì condotta da Marco Liorni su Rai1 in cui giocarsi il tutto per tutto: i 20 selezionati sono chiamati a sostenere questo step prima di approdare alla finalissima di Sanremo Giovani del 19 dicembre, in prima serata in diretta su Rai1.  Solo 10 di loro, infatti, nella serata del 19 dicembre potranno esibirsi per ottenere uno dei 5 posti liberi per la sezione delle Nuove Proposte del Festival 2020. A loro si aggiungeranno 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo e, di diritto, la vincitrice di Sanremo Young.

Dalla serata del 19 dicembre emergeranno i nomi di coloro che saranno ufficialmente in gara al Festival di Sanremo 2020. Un totale di 8 saranno i giovani emergenti del Festival.

I 20 semifinalisti di Sanremo Giovani

AINE’ – Van Gogh
AVINCOLA – Un rider
DEVIL A – Disordine
EUGENIO IN VIA DI GIOIA – Tsunami
FADI – Due noi
FASMA – Per sentirmi vivo
FEDERICA ABBATE – I sogni prima di dormire
GIULIA MUTTI – Romanzo Cattivo
JEFEO – Un due tre stella
LEO GASSMANN – Va bene così
LIBERO – La Casa del Vento
MARCO SENTIERI – Billy Blu
MIKE BAKER – Stupido
NICO AREZZO – Volo
NOVA – Resta
RAIM – Labirinto
RÈCLAME – Il viaggio di ritorno 
SAMUEL PIETRASANTA – E dove sarai tu
SHARI – Stella
THOMAS – Ne 80 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.