Giorgio Tirabassi ha avuto un infarto: un malore lo ha colpito durante la presentazione del suo film

Giorgio Tirabassi ha avuto un infarto, come sta adesso?

150
CONDIVISIONI

Giorgio Tirabassi ha avuto un infarto. Il suo nome è finito in tendenza su Twitter e lì è orma da ore da quando, in piena notte, è arrivata la notizia del malore che lo ha colpito ieri intorno alle 19.00 poco prima di incontrare la stampa e i suoi fan a Civitella Alfedena, per un evento organizzato dal Comune in occasione della presentazione del suo nuovo film. Proprio pochi minuti prima di iniziare la conferenza stampa di presentazione de Il Grande Salto si sarebbe sentito male.

Al momento non sappiamo molto altro se non che l’attore non verserebbe in gravi condizioni. Secondo quanto riporta Il Messaggero, Giorgio Tirabassi avrebbe accusato un forte dolore al petto e sarebbe stato subito soccorso dai medici presenti in sala proprio per l’incontro con lui. Sono stati loro a richiedere l’intervento di un’ambulanza per il ricovero in ospedale. Sul posto sarebbe giunti medici e paramedici 118 da Castel di Sangro per poi trasportare l’attore all’ospedale di Avezzano, dove è stato sottoposto a dei controlli e alle cure necessarie.

A questo punto la realtà diventa quasi leggenda. Alcuni siti riportano che l’attore sia arrivato in ospedale in gravi condizioni mentre altri, compreso il TG5 della notte, parlano di condizioni stabili tant’è che l’attore avrebbe rassicurato i presenti all’evento al telefono scusandosi addirittura con le persone in sala che avrebbero voluto incontrarlo.

Ecco il suo messaggio pubblicato poco fa su Facebook:

Le persone del posto lo amano e non solo per il suo essere attore ma anche perché si è speso molto per queste zone. L’attore era già stato in Abruzzo lo scorso anno per le riprese della fiction “L’Aquila grandi speranze” per ricostruire i tragici momenti del terremoto del 6 aprile 2009, e ha fatto lo stesso quest’anno per presentare il film “Il Grande Salto” di cui Giorgio Tirabassi ha firmato anche la sceneggiatura, insieme a Daniele Costantini e Mattia Torre, e anche la regia. Proprio i territori abruzzesi hanno fatto da sfondo al suo film ed ecco perché vi era tornato per la presentazione.

Al suo fianco nel cast del film prodotto dalla casa cinematografica “Medusa” ci sono Ricky Memphis, Gianfelice Imparato, Marco Giallini e Valerio Mastandrea.

L’attore romano, 59 anni, iniziò la sua carriera nella compagnia di Gigi Proietti ma è stata la tv a renderlo celebre soprattutto con i suoi ruoli in Distretto di Polizia, Boris, Ultimo e Paolo Borsellino. Ha lavorato anche con registi come Ettore Scola a Carlo Mazzacurati.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.