Novità Spusu in Italia, lo sposo perfetto tra gli operatori?

Scene da un matrimonio con i futuri clienti per legami duraturi e quasi indissolubili?

La notizia della discesa in campo di Spusu in Italia non è nuova. Nelle scorse settimane è stato confermato che l’operatore austriaco varcherà le Alpi per atterrare anche entro i nostri confini ma ora si aggiungono nuovi dettagli pure sulla strategia che il nuovo vettore virtuale ha intenzione di intraprendere.

Si parte dal nome dell’operatore, appunto Spusu. Quest’ultimo è quello originale dell’azienda TLC in madrepatria. Per qualcuno un naming dedicato nel nostro paese sarebbe stato appropriato. Eppure si è scelto di procedere mantenendo e non modificando affatto il brand e ora si scopre anche perché, per merito di una dichiarazione dei vertici dell’azienda TLC. “Spusu” è molto simile al nostro termine “Sposo” che evoca di certo l’idea del matrimonio. La strategia è ambiziosa ma richiamerebbe l’intenzione di stabilire un rapporto duraturo proprio come quello di un matrimonio tra cliente e vettore. Un legame indissolubile o quasi e non certo saltuario e ballerino.

Come c’è stato già modo di sottolineare, Spusu in Italia conta di perpetuare una strategia già fatta conoscere da Iliad: massima trasparenza, nessun costo nascosto o rimodulazione e pure massima attenzione al cliente. Il punto di forza del nuovo arrivato potrebbe essere rappresentato dalla flessibilità delle offerte, molto variabili nel tempo, grazie pure alla gestione interna dei software necessari per le nuove tariffazioni.

Spusu in Italia potrebbe essere operativo già a conclusione del primo trimestre 2020. Non è un caso che sono già in corso le selezioni per il personale dell’operatore nel nostro paese con prossima sede a Milano. I colloqui proseguiranno di certo di buona lena in tutta questa ultima parte del 2019 per rendere possibile l’operatività del vettore, magari, entro la prossima primavera. I concorrenti Iliad ma pure Vodafone, Tim e Wind Tre studieranno di certo le mosse del nuovo arrivato per cercare di non lasciarsi cogliere impreparati.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.