Seconda fase della beta EMUI 10 su 8 smartphone Huawei: cosa sapere prima di aderire

Programma ora aperto a tutti e non solo ad un numero limitato di tester per determinati modelli

35
CONDIVISIONI

L’annuncio è pubblico ed ufficiale e pure solo di poche ore fa: la beta EMUI 10 è disponibile per ben 8 nuovi smartphone Huawei. In questi giorni, sulle pagine di OM, sono state riportate importanti precisazioni sull’apertura al programma di test per device dal grande successo commerciale come il Huawei P30 Lite e il Mate 20 Lite. Ora dai canali social del brand giunge conferma assoluta del nuovo percorso senza limitazioni, a livello globale: giusto dunque approfondire l’argomento in ogni suo aspetto.

Dopo la prima fase della beta EMUI 10 con priorità di aggiornamento per i modelli premium Huawei  P30 e P30 Pro, non a torto il produttore parla di seconda fase appunto di update sperimentale. Questa volta i device coinvolti sono 8 e questi sono esattamente il Huawei Mate 20, Mate 20 Pro, Mate 20X, il Mate 20 Lite, il Nova 5T, P Smart 2019, P Smart + e il P30 Lite.

Come già accennato, l’update beta EMUI 10 è disponibile ora in versione globale aperta (OPT – Open Beta Test) per i modelli non serigrafati. L’Italia, con l’Europa tutta, è coinvolta in questa fase e dunque i possessori dei device su menzionati, se non ancora coinvolti nelle scorse ore, non c’è dubbio che lo saranno nel brevissimo periodo.

Conviene aderire o meno a questo momento di sperimentazione? Per tutti coloro che decideranno di partecipare alla beta EMUI 10 sul proprio telefono, il produttore da almeno tre indicazioni importanti. Gli utenti dovranno subito comprendere di essere al cospetto di una versione non definitiva del firmware per la quale dovranno fornire feedback puntuali. Nel caso si voglia tornare alla versione stabile, sarà possibile effettuare un downgrade ma prima di tutto sarà necessario un backup per non perdere i propri dati. In seconda battuta, meglio essere consapevoli delle tante anomalie nelle quali ci si potrebbe imbattere proprio per la natura non completa del pacchetto software. Infine, la distribuzione totale dell’aggiornamento potrebbe prendere ancora tempo per qualcuno ma non mancherà, sempre e solo sui modelli non brandizzati tuttavia.

Tutti gli italiani con uno degli smartphone Huawei su menzionati desiderosi di provare le novità, dovranno scaricare la versione italiana dell’app sperimentale, aderire al progetto e attendere appunto che la notifica del pacchetto li raggiunga.

Commenti (20):
Marco

Ma io ho aderito al progetto emui 10.0 con la app beta. Mi hanno accettato col mio huawei p30 lite e ho anche scaricato l’aggiornamento con Android 10.va benissimo, però cosa succederà quando uscirà l’aggiornamento ufficiale per tutti? La versione beta si aggiorna o resta?

    Ivan1969

    Scusami, anche io ho aderito al programma ma non mi è ancora stata data la possibilità di scaricarel’aggiornamento ad Android 10.
    Tu dal momento dell’adesione, dopo quanto tempo ti si è aggiornato al 10?

      Rudy

      A me non si è aggiornato ho solo aderito appena hanno messo il test poi c’era la data di scadenza al 4 io sono entrato a vedere e mi era sparito bohh va a capire

Rudy

Piumeno due settimane fa ho aderito al progetto per il mate 20 e oggi mi è sparito non c’è più… Qualcuno sa dirmi il perché?

    Tonka

    Ma invece di scrivere commenti a caso, sapete leggere? È italiano non è difficile!!! Si tratta di un programma per tester!!!

MICHELE

Da come è stato sempre annunciato, sembrava l’evento dell’anno, il massimo degli aggiornamenti di Huawei e invece – bisogna prima di accettare l’aggiornamento: Salvare i dati – aderire al TEST – Attendre l’aggiornamento – Loggarsi come quando compri il cellulare nuovo e attendere conferma per un sistema che potrebbe avere nomalie e se non soddisfa fare un DOWNGRADE, per tornare alla versione precedente (? ), ma allora se ci sono tutti questi problemi, perche non attendere di mettere sul mercato un SISTEMA CON UN AGGIORNAMENTO SICURO.

    Biso1978

    Ciao, avevo anche io un p9 lite ma si è fermato ad android 7 o 8, non ricordo. Quindi dubito che uscirà una versione 10

pippo

allora se è brand no in teoria non si può e se non sei iscritto neanche.
cmq ci deve essere qualche cosa che non va, io stamattina ho provato a installare l’app beta e mi dice che il test è al completo e non posso partecipare e nemmeno scaricare il firmware. che casino ragazzi

    Lnb

    Io ho aderito alla beta per mate 20 lite oggi mi hanno confermato che sono dentro ora sto aspettando che arrivi android 10 ps l iter era abbastanza facile ho scaricato l app beta emui mi sono loggatto con la mail che Huawei ti fa fare quando compri il telefono e ho atteso la conferma

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.