Nel vivo di iPhone SE 2: in arrivo a marzo 2020, forse con queste specifiche

iPhone SE 2 dovrebbe essere lanciato a marzo 2020: Ming-Chi Kuo rivela parte della scheda tecnica

9
CONDIVISIONI

Per gennaio 2020 dovrebbe partire la produzione di massa del nuovo iPhone SE 2, che sarà poi lanciato per la fine di marzo (ricordiamo che il primo iPhone SE, che ottenne poi un successo straordinario e forse anche un po’ inatteso, venne ufficializzato il 31 marzo 2016). Parole e musica di Ming-Chi Kuo, un vero esperto quando si tratta di fornire anticipazioni fondate circa il futuro dei prodotti della mela morsicata. Come riportato da ‘macrumors.com‘, il prezzo di base per questo dispositivo dovrebbe essere di 399 dollari. Il device dovrebbe includere uno schermo da 4.7 pollici, il processore A13 (lo stesso con cui è equipaggiato iPhone 11), 3GB di RAM LPDDR4X, 64 e 128GB di storage interno, colorazioni grigio siderale, argento e rosso, presenza del tasto fisico centrale e niente 3D Touch.

Kuo prevede iPhone SE 2 possa risultare molto simile ad iPhone 8, e che si proporrà come opzione di aggiornamento per agli attuali possessori degli iPhone 6 e iPhone 6S. Il dispositivo disporrà del Touch ID e di una fotocamera posteriore singola. L’analista suggerisce anche che le spedizioni mensili relative ad iPhone SE 2 saranno comprese tra i 2 ed i 4 milioni di unità. L’efficienza della trasmissione radio sarà garantita dall’antenna LCP (Liquid Crystal Polymer) in polimero a cristalli liquidi (non ci sarà di che preoccuparsi, quindi, nemmeno in tal senso).

LG, inoltre, sarebbe in trattativa con Apple per la fornitura dei display LCD destinati proprio ad iPhone SE 2, nome che potrebbe pure non essere quello finale di questo prodotto (tra le varie altre possibilità figurano iPhone 8S e iPhone 9). Vedremo se il dispositivo punterà su una diagonale da 4.7 pollici: se così non fosse resteranno delusi i fan del glorioso iPhone SE (non affatto pochi). Voi che idea vi siete fatti in merito? Lasciate un commento all’articolo per farcelo sapere.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.