Il Molo Rosso 2, video trailer e data d’uscita dell’ultima stagione della serie

Annunciato in Spagna il debutto de Il Molo Rosso 2 col primo video trailer: sarà l'ultima stagione della serie con Alvaro Morte

162
CONDIVISIONI

Il Molo Rosso 2 debutta nel 2020 e saluterà il pubblico con l’epilogo della misteriosa storia della doppia vita di Oscar: quella che sarà l’ultima stagione della serie, dal titolo originale El Embarcadero, ha già una data d’uscita in Spagna, fissata per gennaio del prossimo anno (e presumibilmente qualche mese dopo anche in Italia, su Rai2).

L’annuncio è arrivato col primo trailer della seconda ed ultima stagione, che mostra le protagoniste femminili alle prese con l’enigma della morte dell’uomo che entrambe amavano. In quali affari loschi era coinvolto Oscar prima di essere ritrovato morto nella sua auto su un molo?

Una moglie, l’altra amante ma madre di sua figlia, finalmente giocano allo scoperto: Alex, che si era finta un’altra persona per entrare indisturbata nella vita della compagna di suo marito, ha svelato a Verónica di essere la moglie di Oscar, dopo aver fatto sesso con lei nella sua casa dell’Albufera. Nuovi indizi sulla morte dell’uomo e sui traffici che potrebbero averlo indotto al suicidio – o a finire vittima di un killer – costringeranno le due donne ad allearsi e collaborare per scoprire cosa è successo alla persona con cui hanno diviso la loro vita.

Nel cast della seconda stagione, composta da 8 episodi come la prima, sono confermati Verónica Sánchez (Alejandra), il protagonista de La Casa di Carta Álvaro Morte (Oscar, presente solo nei flashback della trama), Irene Arcos (Verónica), Roberto Enríquez (Conrado) e Marta Milans (Katia), con la partecipazione di Cecilia Roth (Blanca). A fare da sfondo alla loro ricerca della verità sulla morte del protagonista, sarà ancora lo spettacolare e selvaggio scenario naturale del Parco Naturale Albufera di Valencia, che avvolge con i suoi colori caldi e le sue panoramiche mozzafiato storie fatte di passioni carnali, desideri inconfessabili, menzogne, intrighi e misteri. Un’ambientazione che si è rivelata forse la parte più gradevole della storia, che di per sé mostra parecchi punti deboli.

Approdata su Movistar+ in Spagna lo scorso anno, dopo qualche mese anche in Italia su Rai2, Il Molo Rosso è una serie dall’estetica coinvolgente ma dai tanti difetti – dalla sceneggiatura traballante alla recitazione non all’altezza della protagonista – che la rendono un esperimento riuscito solo per metà (qui la nostra recensione).

Ideata come un thriller sentimentale, con un giallo da risolvere e molti drammi personali da esplorare, la serie basata su un’idea originale di Sonia Martínez è stata creata da Álex Pina ed Esther Martínez Lobato, la coppia autrice del successo mondiale La Casa di Carta e di Vis a Vis, e prodotta dalla loro società Vancouver Media con Atresmedia per la piattaforma spagnola Movistar+. Venduto in diversi paesi nel mondo col titolo internazionale The Pier, in Italia ha debuttato la scorsa primavera su Rai2 col titolo Il Molo Rosso: la rete non ha ancora annunciato l’arrivo dei nuovi episodi, ma presumibilmente trasmetterà anche questa stagione, che peraltro conclude la serie.

Ecco il trailer de Il Molo Rosso 2, dal 17 gennaio in Spagna su Movistar+ e presumibilmente nella prossima primavera, un anno dopo la prima stagione, anche in Italia su Rai2.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.