Il Commissario Montalbano in replica il 28 ottobre su Rai1: trama, promo e curiosità su Una voce di notte

Nuovo appuntamento con Montalbano in replica: stasera, 28 ottobre, Rai1 propone l'episodio Una voce di notte: ecco tutto quello che c'è da sapere

6
CONDIVISIONI

Anche questo lunedì, Rai1 schiera Il Commissario Montalbano in replica contro la concorrenza delle altre reti. Gli episodi della serie, tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, seppur riproposti, sono ormai una garanzia per la rete ammiraglia, che ogni settimana è in grado di vincere la prima serata – lunedì scorso, l’episodio La caccia al tesoro ha conquistato 4.599.000 spettatori pari al 20.4% di share. Riuscirà a battere gli ascolti di Barbara D’Urso con una nuova puntata del programma Live Non è la D’Urso?

Stasera, 28 ottobre, andrà in onda la replica di Una voce di notte. L’episodio fa parte della nona stagione della fiction di Rai1 ed è tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, pubblicato nel 2012 ed edito da Sellerio. Al suo debutto in prima visione, ha raccolto davanti allo schermo 10.223.000 spettatori e uno share del 36.43%.

Una voce di notte celebra il compleanno di Salvo Montalbano. Il pre pensionamento è vicino, come afferma a Mimì, ma nonostante l’età che avanza, il commissario non ha intenzione di farsi da parte, né sente le pressioni delle forze politiche. Ben presto si trova a indagare sulla morte di Mariangela Carlesimo, fidanzata di Giovanni Strangio, figlio del Presidente della Provincia di Montelusa, Michele. Nello stesso momento, qualcuno denuncia un furto in uno dei più grandi supermercati di Vigata. Montalbano sottovaluta il caso e lo affida al suo vice, Augello. In apparenza il caso sembra mostrare incongruenze con la morte di Mariangela, ma questo magazzino è, come noto a tutti gli abitanti, riconducibile alla famiglia Cuffaro. Inoltre, nel consiglio di Amministrazione dello stesso, oltre svariate figure di comodo, svetta l’onorevole Mongibello. L’indomani della denuncia, il dirigente del supermercato, un certo Guido Nicotra, viene trovato impiccato.

Tutta la situazione sembra studiata ad arte per mettere il Commissario in seria difficoltà con la politica, così da toglierlo di mezzo. Gli esponenti delle fazioni, coinvolte in entrambi i casi, cominciano ad essere infastiditi dai suoi atteggiamenti e dalle sue indagini, mentre Montalbano iniziare a subire pressioni dall’alto. Come sempre, Salvo si rivelerà più scaltro di chi vuole incastrarlo, ma dovrà forzare un po’ la mano per risolvere in modo insolito questi due casi. Le indagini porteranno a galla una squallida verità che svela quanto la giovane donna sia stata due volte vittima.

Nella nota alla fine del suo libro, Camilleri avvisava il lettore che come al solito la storia è solo opera di fantasia, specificando: “Questo romanzo è stato scritto anni fa. Quindi il lettore più attento troverà crisi di vecchiaia più o meno accentuate, liti con Livia più o meno contestualizzate e via di questo passo e non se la pigli con l’autore ma con le segrete alchimie dei piani editoriali.”

Tra gli altri interpreti dell’episodio, oltre ai protagonisti Luca Zingaretti (il commissario), Cesare Bocci (Mimì Augello), Peppino Mazzotta (Giuseppe Fazio) e Angelo Russo (Agatino Catarella), troviamo anche Antonio Milo nel ruolo di Luciano Sponses, Saverio Marconi interpreta Michele Strangio, e Giovanni Visentin nei panni del Giudice Tommaseo.

L’appuntamento con Il Commissario Montalbano in replica è per stasera alle 21:25. Ecco il promo proposto da Rai1:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.