Prime vittime in Supernatural 15 mentre la Rai annuncia la vergognosa programmazione della stagione 13

Doppia morte in Supernatural 15 mentre Rai4 si degnerà di mandare in onda gli episodi della stagione 13 (forse)

52
CONDIVISIONI

Supernatural 15 conta la sua prima vittima e questa volta non si è trattato di omicidi di massa, zombie e apocalissi, o almeno non del tutto. Il terzo episodio dell’ultima stagione della serie è andato in onda negli Usa proprio qualche ora fa con Rowena protagonista insieme ai due amati fratelli Winchester ma solo per finire nei guai quando è risultato impossibile mettere in pratica il suo incantesimo. Alla fine della fiera sembra che le lacrime non siano mancate (e non mancheranno per chi l’episodio lo vedrà in streaming oggi o domani) visto che una coppia di grandi personaggi ricorrenti ha salutato la serie.

I fan fanno già fatica a fare i conti con il fatto che questa sia l’ultima stagione e le cose non vanno meglio quando piovono addosso morti di personaggi iconici come è avvenuto in questo terzo episodio.

ATTENZIONE SPOILER!

I fratelli Winchester hanno combattuto per impedire che l’apocalisse arrivasse ma così non è stato e questo non ha fatto altro che mettere i fan in allerta sicuri che non tutto ciò che vedranno potrebbe convincerli. In “The Rupture”, il terzo episodio di Supernatural 15, i fan hanno detto addio ad Arthur Ketch e Rowena MacLeod, caduti nella battaglia in corso con Dio.

Il primo è morto proprio nell’ospedale in cui lo avevamo lasciato. Tutto sembrava essere andato per il meglio per Ketch pronto ad uscire dopo essere stato curato ma Ardat non lo lascia fare e si presenta al suo cospetto dopo il fallimento della sua missione, ovvero l’omicidio di Belphegor. Lo scontro è servito tra i due e quando Ketch cerca di uccidere Ardat con una lama d’angelo, quest’ultima capisce che lui sta proteggendo i suoi amici, che non c’è modo di farlo rinunciare e per questo gli strappa via il cuore.

https://www.youtube.com/watch?v=uAEXQQiwQaQ

Non è andata meglio a Rowena pronta a pronunciare un incantesimo per fermare tutto con l’aiuto di Dean e Sam. Anche in questo caso le cose non sono andate come previsto. Al grido di “Arrivederci, ragazzi”, la bella strega si è sacrificata per evitare che Belphagor risucchiasse tutte le anime dell’Inferno in se stesso rendendosi essenzialmente onnipotente. L’unica cosa possibile da fare è stata quella di lanciare un incantesimo che avrebbe risucchiato le anime nel suo corpo e a quel punto è stato Sam ad ucciderla come lei stessa gli aveva chiesto di fare.

https://www.youtube.com/watch?v=IWNEezrkT44

A rendere tristi (o infuriati) i fan oggi non sarà solo questa doppia morte in Supernatural 15 ma anche la vergognosa messa in onda pensata dalla Rai per gli attesi episodi della stagione numero 13. Secondo quanto annunciato da Rai4, i nuovi episodi ancora inediti in chiaro, andranno in onda al sabato e alla domenica dalle 19.30 alle 21.15 lasciando poi il posto ai programmi in prime time. La serie è presente nei palinsesti festivi quindi sbarcherà in onda proprio a dicembre. Contenti? Forse no.

Commenti (7):
Paolo corigliano

Non potevate scegliere orario e periodo peggiore.

In America sono già alla finale della 15esima stagione e noi, come al solito, in Italia, siamo sempre la coda dell’asino.
Noi fans di Supernatural NON vi ringraziamo!

NennoLello

RAI4 é un canale come un altro, il Sabato e la Domenica sono giorni come altri a maggior ragione che ormai la fruibilità di tutto passa anche tramite RAIPlay quindi lo si ri vede quando si vuole…daje non facciamo sempre quelli che hanno di che lamentarsi ;)

Alex

Contenti di cosa…. Cmq grazie per gli spoiler!!!! … Per vedere bla 15 in italiano dovremmo aspettare 10anni…e continuate pure a pagare il canone RAI,complimenti..

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.