Daniele Silvestri a Roma il 25 e 26 ottobre, la doppietta in casa apre il tour: scaletta, biglietti e orari

Al via il tour La Terra Sotto i Piedi coi due concerti di Daniele Silvestri a Roma il 25 e 26 ottobre, al Palazzetto dello Sport

8
CONDIVISIONI

Dopo l’anteprima di Roseto degli Abruzzi, i due concerti di Daniele Silvestri a Roma il 25 e 26 ottobre al Palazzetto dello Sport aprono il tour dedicato all’album La Terra Sotto i Piedi e ai festeggiamenti dei 25 anni di carriera.

Per la prima volta il cantautore romano si esibisce nei palazzetti di tutta Italia, con una festa per il suo primo quarto di secolo in musica dopo l’acclamato album La Terra Sotto i Piedi (qui la nostra recensione).

E proprio da un palco con la terra vera posta al centro del palasport e circondata da un imponente ledwall come scenografia, Silvestri canterà il frutto del suo poliedrico talento di cantautore e polistrumentista: nella scaletta tanti brani dall’album rilasciato quest’anno, dopo la partecipazione al Festival di Sanremo, ma anche grandi classici del suo repertorio, dalle hit più popolari come Salirò e La Paranza alle chicche per amatori come L’Appello e Monetine, passando per il ritorno di brani come Cohiba, l’inno agli ideali di uguaglianza della rivoluzione cubana, e infine l’immancabile Testardo, la canzone senza la quale non può terminare un suo concerto.

Al suo fianco,ospite fisso del tour, ci sarà Rancore: la partecipazione del rapper al tour non sarà soltanto sulle note di Argento Vivo, il brano che hanno presentato al Festival di Sanremo 2019 vincendo il premio della critica, quello per il Miglior Testo e il premio della Sala Stampa Radio Tv, oltre al Premio Tenco, ma anche su Arlecchino e chissà se nelle prossime date anche su altri brani.

Ad accompagnare Silvestri una superband per esaltare i tanti e variegati suoni delle sue canzoni: due batteristi (Fabio Rondanini e Piero Monterisi), le tastiere e i sintetizzatori di Gianluca Misiti, il basso di Gabriele Lazzarotti, le chitarre di Adriano Viterbini e Daniele Fiaschi, le tastiere di Duilio Galioto, il fagotto e tromba di Marco Santoro, la tromba e percussioni di Jose Ramon Caraballo Armas.

Daniele Silvestri ha tenuto una prova generale aperta al pubblico all’inizio di questo mese, nell’hub culturale Officina Pasolini di Roma, durante la quale aveva suonato una lunga serie di brani in ordine sparso per non fare spoiler della successiva scaletta.

Pubblicato da Officina Pasolini su Martedì 8 ottobre 2019

Ecco quella realizzata invece alla data zero di Roseto degli Abruzzi.

Qualcosa cambia

Marzo 3039

Complimenti ignoranti

Concime

Scusate se non piango

Manifesto

Tutti matti

Precario è il mondo

L’appello

La guerra del sale

Argentovivo (con Rancore)

Arlecchino (con Rancore)

Il mio nemico

Dove sei

Le cose in comune

Reggimi

Strade di Francia

Desaparecido

Occhi da orientale

1000 euro al mese

A me ricordi il mare

Monetine

Acqua stagnante

L’amore non esiste (di Fabi, Silvestri, Gazzè)

La mia casa

La vita splendida del capitano

Tempi modesti

Gino e l’Alfetta

Salirò

Le Navi

Prima che

La paranza

Testardo

Cohiba

Alla fine

I due concerti di Daniele Silvestri a Roma il 25 e 26 ottobre, al Palazzetto dello Sport in zona Eur, iniziano alle ore 21.00, l’apertura dei cancelli è prevista alle 19.30. I biglietti acquistati con modalità ritiro sul luogo dell’evento possono essere ritirati in cassa sin dal pomeriggio. Ultime disponibilità di biglietti per entrambe le date sono in prevendita su TicketOne.it (a partire da 34,50€).

Il concerto del 26 ottobre sarà trasmesso anche in diretta streaming sul profilo Facebook di Postepay, in collaborazione con PostepaySound.

Per i 25 anni di carriera Daniele Silvestri si è regalato il nuovo disco La terra sotto i piedi e il primo tour nei…

Pubblicato da Postepay su Venerdì 11 ottobre 2019

Queste le altre date del tour, organizzate da OTR Live.

8 novembre Kioene Arena di Padova
9 novembre RDS Stadium di Rimini
15 novembre Palaflorio di Bari
16 novembre Palapartenope di Napoli 
22 novembre Mediolanum Forum di Milano
23 novembre Pala Alpitour di Torino

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.