Poco prima di Natale 2019 nuove rimodulazioni Vodafone: offerte coinvolte e importi

Conosciamo meglio gli aumenti che stanno per arrivare tramite la compagnia telefonica a dicembre 2019

13
CONDIVISIONI

Stanno arrivando le prime segnalazioni da parte di utenti che verranno colpiti da rimodulazioni Vodafone a partire dal prossimo 8 dicembre 2019. Dopo aver fatto presente che a partire da oggi 21 ottobre scatteranno dei rincari per alcuni clienti mobile, come avrete notato dal nostro articolo del weekend, questo lunedì bisogna concentrarsi su altri aspetti, considerando il fatto che tra poco meno di due mesi dovremo fare i conti con altre problematiche in termini di rincari.

Chi sarà colpito dalle rimodulazioni Vodafone di dicembre 2019?

Scendendo maggiormente in dettagli, sappiamo che a partire dal prossimo 8 Dicembre 2019, il costo delle offerte che appartengono alla famiglia di Internet Unlimited + andrà incontro ad un aumento di 2,99 euro al mese. Fino a qui le informazioni ufficiali annunciate via fattura ai clienti coinvolti. Tuttavia, grazie ad alcune indiscrezioni riportate da Mondomobileweb, possiamo analizzare qualche informazione extra molto utile.

Ad esempio, le rimodulazioni Vodafone dovrebbero riferirsi ad alcuni clienti di rete fissa che hanno attivato un nuovo contratto a partire dal 17 Febbraio 2019. Tutto ruota attorno a piani tariffari che includono internet illimitato. Vedere per credere piani specifici come Internet Unlimited e Internet Unlimited +. Va precisato che queste offerte, al momento della loro sottoscrizione, non prevedevano il costo extra di 5 euro a partire dal secondo anno per il mantenimento della fibra. Plus dunque compensato dai rincari che arriveranno durante il mese di dicembre.

Staremo a vedere se nel corso dei prossimi giorni arriveranno ulteriori informazioni a proposito di queste rimodulazioni Vodafone, in attesa di capire quale sarà l’approccio della compagnia telefonica nei confronti dei propri clienti. Che ne pensate dei nuovi rincari di fine 2019? Come sempre, gli utenti soggetti a penali, potranno recedere senza pagare costi aggiuntivi, evitando dunque gli aumenti previsti dall’operatore, seguendo le istruzioni fornite dallo stesso brand.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.