Rob Halford dei Judas Priest lancia il singolo Morning Star dal nuovo album sul Natale (audio, testo e traduzione)

Il "Metal God" confessa di amare le Feste, per questo ha scelto di creare un album che si rivolga sia al pubblico metallaro che alle persone comuni

A Rob Halford dei Judas Priest piace sperimentare e sentirsi libero di provare esperienze che non siano strettamente legate al mondo borchiato dell’heavy metal. Lo scopriamo in queste ore, con il lancio del singolo Morning Star estratto dal nuovo album Celestial, il quinto da solista dopo Halford IV (2010). Ciò che incuriosisce, a questo giro, è che Celestial è un album che raccoglie inediti e canzoni per le feste, e quando diciamo “per le feste” intendiamo il Natale.

Morning Star, in effetti, è un brano pop che non si presta esattamente all’headbanging, e il Metal God per antonomasia ha spiegato: I metallari sono pronti per le feste come chiunque altro, e una delle ragioni per cui ho scritto Celestial è proprio quella di abbracciare tutte le dimensioni metal possibili”.

In un’intervista a Billboard, inoltre, ha aggiunto: Amo il Natale e tutte le Feste che ne conseguono”, un po’ agli antipodi con il Principe delle Tenebre Ozzy Osbourne che un anno fa, invece, disse: “Odio il Natale, è una festa per bambini e per drogati di shopping.

Per l’occasione Rob Halford dei Judas Priest ha firmato Celestial come Rob Halford With Family And Friends, e infatti ai lavori del disco hanno partecipato il fratello Nigel alla batteria, sua sorella Sue e anche suo nipote Alex Hill al basso, figlio di Ian Hill, bassista dei Judas Priest.

Morning Star è un brano pop-rock leggero e melodico, e i fan della band di Painkiller non mancano nell’ironizzare sul titolo, dal momento che nel repertorio dei Judas Priest esiste un brano dal titolo Evening Star contenuto nell’album Killing Machine (1978). Possiamo osare nel dire che il clima di festa che Halford dice di amare, in questo caso, è giustificato: la sua band è stata nominata nuovamente per la Rock And Roll Hall Of Fame e sono già aperte le votazioni.

Di seguito riportiamo il testo, la traduzione e l’audio ufficiale di Morning Star, il nuovo inedito di Rob Halford dei Judas Priest.

The morning star is shining
so brightly in the night.
I feel the love that’s guiding me
to stand inside its light.

And when I look up to the sky
and let my soul release
a warm embrace comes gently down
and fills this heart with peace.

The rapture of tranquility
lives in this heavenly place
to never want or ever need
protected by your grace.

When this love is overcome
there’s nothing left to say
we hold onto each other now
forever and a day

The morning star is shining
so brightly in the night.
I feel the love that’s guiding me
to stand inside its light.

The morning star
the morning star
the morning star
is shining bright.

The morning star
the morning star
the morning star
the morning star.

TRADUZIONE

La stella del mattino sta risplendendo
fortissimo, nella notte.
Sento l’amore che mi guida
per stare nella sua luce.

E quando guardo il cielo
e lascio che la mia anima si liberi
sento arrivare un dolce abbraccio
che riempie questo cuore di pace.

Il rapimento della tranquillità
vive in questo posto celeste
per non voler mai né aver bisogno,
protetto dalla tua grazia.

Quando questo amore supera tutto
non c’è altro da dire,
ci stringiamo l’un l’altro
per sempre, e un giorno

La stella del mattino sta risplendendo
fortissimo, nella notte.
Sento l’amore che mi guida
per stare nella sua luce.

La stella del mattino,
la stella del mattino,
la stella del mattino,
sta risplendendo.

La stella del mattino,
la stella del mattino,
la stella del mattino,
la stella del mattino.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.