De Laurentiis blinda Ancelotti, bacchetta Insigne. Ultimatum a Mertens e Callejon

Il mercato prossimo futuro di Aurelio De Laurentiis ruoterà attorno a Koulibaly e Fabian Ruiz

239
CONDIVISIONI

Nel momento cruciale della stagione torna in campo Aurelio De Laurentiis. Il Presidente ha utilizzato la storica firma della convenzione d’uso dello Stadio San Paolo per metter tutti in riga dopo gli ultimi deludenti risultati.

La Scelta di De Laurentiis è chiara. Ancelotti è blindato. Il Patron apprezza il turnover che permette di valutare tutto l’organico ma invoca anche scelte chiare di formazione proponendo di portare a cinque le sostituzioni. Insomma De Laurentiis usa nei riguardi del tecnico molta carota senza rinunciare a mostrare il bastone

Per Insigne Aurelio De Laurentiis ha pronta una tiratina d’orecchie “ha sempre sentito scomoda la situazione napoletana. Bisogna che lui si tranquillizzi e diventi una persona più serena. Ma è un problema suo, non glielo può risolvere né Raiola né Ancelotti”

Il mercato prossimo futuro di Aurelio De Laurentiis ruoterà attorno a Koulibaly ( “prima o poi sarò costretto a venderlo”) e Fabian Ruiz ( “qualcosa ne capisco di calcio”) .

Ma le bordate più pesanti sono riservate a Mertens e Callejon. De Laurentiis non usa mezzi termini sfiorando l’incidente diplomatico con la Cina ” Se qualcuno vuole andare a fare le marchette in Cina perché strapagato per vivere due o tre anni di merda, è un suo problema. Nella vita bisogna scegliere se essere contenti e lavorare per quello che ti piace fare o solo per soldi. Per me i soldi sono un mezzo e non un fine; se per loro invece è un fine, vadano in Cina“.

Il dado è tratto. Le storie di Callejon e Mertens in azzurro sembrano esser giunte ai titoli di coda. Il ragionamento aziendale di De Laurentiis è impeccabile, ma trovare alternative di identico valore non è semplicissimo specialmente se la separazione si consumasse a parametro zero.

Il Presidente dopo le prime indiscrezioni provenienti dall’entourage dei calciatori , ha deciso di metter in piazza la trattativa ed i due protagonisti di fronte al fatto compiuto. Mica si può dichiarare eterno amore al Napoli e poi pretendere di avere uno “stipendio cinese”?


Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.