Il Huawei Mate X ha una data di uscita ma non per tutti, pieghevole in Italia o no?

Un appuntamento fissato per il prossimo 23 ottobre in Cina, ma oltre i confini asiatici?

15
CONDIVISIONI

Buone nuove per il Huawei Mate X, lo smartphone pieghevole del produttore cinese avrebbe una data di lancio commerciale definitiva davvero molto vicina. Peccato soltanto che non si tratterà di un’uscita sul mercato globale ma in una particolare area geografica.

Secondo quanto riportato sul social cinese Weibo e pure da una fonte accreditata come Huawei Central, ecco che il 23 ottobre ossia mercoledì prossimo, lo smartphone pieghevole dovrebbe essere lanciato in Cina. Non si ha ancora l’ufficialità dell’evento specifico ma questa potrebbe giungere già nelle prossime ore da parte dei vertici dell’azienda asiatica.

Il Huawei Mate X dunque dovrebbe per il momento essere solo lanciato in Cina e si parla di avvio della commercializzazione in concomitanza con il keynote dedicato della settimana prossima. Peccato che contestualmente non si abbia alcuna novità relativa alla distribuzione dello stesso smartphone pieghevole altrove, in Europa e dunque anche in Italia. Qual è dunque la situazione che interessa il nostro paese?

Possiamo ipotizzare una specifica strategia per l’uscita commerciale del Huawei Mate X al di fuori del mercato cinese sulla base di quanto fatto dal concorrente Samsung per il suo Galaxy Fold. In effetti proprio l’acerrimo rivale è stato lanciato, dopo una lunga fase di revisione, nel mese di settembre ma solo per un numero limitato di paesi. Proprio in Italia purtroppo il device pieghevole non è arrivato e lo stesso destino potrebbe riguardare anche il modello Huawei appunto. Non sono affatto un mistero i problemi riscontrati con questa tipologia di device troppo fragili in elementi chiave come la cerniera del display nella loro prima generazione. Per questo motivo, in effetti, la strategia potrebbe essere quella di non procedere al lancio in mercati chiave per non rischiare ma pure per evidente mancanza di scorte di esemplari adeguate. Speriamo di saperne di più , magari già nel corso dell’appuntamento della settimana prossima.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.