Un toccasana la terza beta EMUI 10 per Huawei P30 Pro: risolto un problema diffuso

Alcuni dettagli sulla beta che ha visto la luce lo scorso fine settimane, secondo quanto emerso di recente

15
CONDIVISIONI

Ci sono segnali importanti che devono essere presi in considerazione oggi 15 ottobre, per quanto riguarda il cosiddetto Huawei P30. Il produttore asiatico, come noto, di recente ha avviato la distribuzione della terza beta impostata su EMUI 10. Intervento che si era reso necessario dopo la segnalazione di alcuni problemi da parte di coloro che hanno deciso di aderire al programma. Le prime notizie sotto questo punto di vista le ho condivise lo scorso fine settimana per gli utenti italiani.

Problemi risolti con la terza beta EMUI 10 per Huawei P30

Provando a scendere in dettagli, tra i feedback raccolti viene segnalato il fatto che sia stato risolto un problema riguardante il funzionamento di Google Pay. Si tratta di un segnale chiaro sul fatto che l’azienda asiatica stia raccogliendo effettivamente tutti i feedback da parte del pubblico che ha deciso di testare il pacchetto software. Il tutto in attesa di conoscere i tempi precisi di rilascio per l’aggiornamento nella sua versione definitiva ed ufficiale.

A questo si aggiunge che la beta pare aver introdotto miglioramenti evidenti per quanto concerne le prestazioni generali dello smartphone, oltre a quelli riguardanti la durata della batteria per Huawei P30 Pro. Dettagli non da poco sul biglietto da visita per EMUI 10. Resta da capire se ci saranno ulteriori rilasci nel corso dei prossimi giorni in giro per il mondo.

Il video che trovate qui di seguito, in ogni caso, consente di mettere a fuoco nel migliore dei modi quelli che sono stati gli effetti reali per Huawei P30 Pro, in seguito al download dell’aggiornamento contenente il pacchetto software legato ad EMUI 10. Restate sintonizzati sulle nostre pagine nei prossimi giorni, in modo da conoscere le nuove mosse del brand asiatico per migliorare ulteriormente questo pacchetto software.

Commenti (5):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.