Disastro Ferrari. Vettel delude e consegna il Mondiale alla Mercedes

E' fatale per la Ferrari, l'errore di Vettel in partenza. Bottas vince il Gran Premio del Giappone e regala il Mondiale Costruttori alla Mercedes. Un vero e proprio suicidio per la "Rossa"

76
CONDIVISIONI

Ancora un suicidio per la Ferrari. La Rossa di Maranello ha regalato alla rivale Mercedes il titolo mondiale Costruttori. Clamoroso davvero l’errore di Vettel alla partenza del Gran Premio Giappone.

Il pluricampione del mondo ha vanificato la pole position facendosi infilare da Bottas mentre anche Leclerc arrancava. Hamilton sornione ha difeso la sua rendita di posizione. E’ dunque, un week-end che si annunciava glorioso, è finito malissimo per la Ferrari che ha praticamente regalato il Mondiale ai rivali automobilistici in attesa che Hamilton conquisti il titolo piloti.

La Ferrari, che pure si era dimostrata molto competitiva nelle prove di qualificazione, ha ancora una volta palesato qualche difficoltà a mantenere la calma nei momenti cruciali.

Quello del Giappone è l’ennesimo GP vanificato da una falsa partenza. In altre circostanze la vittoria era sfuggita per una strategia sbagliata del muretto Ferrari o per un cambio gomme intempestivo.

La Formula 1 è uno sport cinico e feroce dove un centesimo di secondo o un millimetro possono fare la differenza. In questi dettagli la Ferrari è ancora molta lontana dalla Mercedes nonostante una scuderia con il quattro volte campione del mondo Vettel ed il predestinato Leclerc.

Problema di piloti? Problema di muretto? Problema di direzione sportiva. Di certo la Ferrari butta nel cestino l’ennesima stagione durante la quale, nonostante la fiammata degli ultimi Gran Premi, è sempre stata dietro ed a distanza notevole dalla Mercedes. Un tunnel a 300 chilometri del quale ancora non si vede la fine

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.