Death Stranding ha il “peso” del capolavoro: svelato lo spazio su PS4 del gioco di Kojima

Un attento gamer ha notato sulla confezione della PS4 Pro dedicata a Death Stranding alcune interessanti informazioni sul peso del gioco di Hideo Kojima

In uscita il prossimo 8 novembre, Death Stranding promette di essere una delle esperienze più peculiari da vivere sulle nostre PlayStation 4. L’esclusiva per la console Sony porta la firma di Hideo Kojima, vale a dire il “papà” della saga stealth Metal Gear, tra le più apprezzate e vendute dell’intero panorama videoludico. E, nel pieno rispetto della sua visione, metterà quindi sul piatto una narrazione complessa e intrigante, con soluzioni di gameplay che promettono di essere rivoluzionarie. Non solo, la nuova creatura del talentuoso game designer giapponese offrirà ai gamer una vera e propria parata di stelle hollywoodiane, guidate da Norman Reedus, noto al grande pubblico per il ruolo di Daryl Dixon nella serie televisiva The Walking Dead.

E se è vero che la release ufficiale è sempre più vicina, oggi arrivano dalla rete nuovi dettagli su Death Stranding, per altro prima produzione di Kojima Productions, studio indipendente fondato dal buon Hideo dopo la travagliata separazione da Konami. Dettagli, riportati dal forum videoludico ResetEra, emersi analizzando la confezione della sontuosa edizione limitata di PlayStation 4 Pro dedicata al videogame e che vertono sull’effettivo peso del file di gioco. Come potete verificare nell’immagine presente a questo indirizzo, pare che la prossima avventura kojimiana per la console di ultima generazione a marchio Sony avrà bisogno di più di 55 GB di spazio libero sull’hard disk per essere installata – sulla scatola è possibile leggere la frase “55 GB minimum”.

Offerta
Death Stranding - Special - PlayStation 4
  • Kojima, il padre della saga Metal Gear torna con un nuovo grande...
  • Un Open World unico per un' esperienza di gioco memorabile - Una...

Per fare delle proporzioni, è interessante notare che Horizon Zero Dawn completo del suo DLC The Frozen Wilds – che gira grazie al Decima Engine, lo stesso motore grafico di Death Stranding – ha un peso di circa 48GB, mentre un altro grande titolo come Marvel’s Spider-Man ne conta più o meno 53. Questo sta a significare che il nuovo gioco di Kojima presenterà un mondo piuttosto vasto da esplorare, in cui vivere un’avventura che promette di essere indimenticabile. Lo sapremo con certezza l’8 novembre: anche voi non vedete l’ora?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.