Intervista a Giordana Angi per Voglio Essere Tua, l’amore in ogni sua forma nel nuovo album (video)

L'amicizia con Alberto Urso, la canzone per Laura Pausini e il Festival di Sanremo 2020

Esce Voglio Essere Tua, il nuovo album di Giordana Angi a soli 6 mesi dall’uscita del suo primo lavoro, Casa.
Emozioni, turbamenti e sentimenti trovano forma nelle parole di Giordana Angi nell’album prodotto da Carlo Avarello e pubblicato da Virgin Records (Universal Music Italy).

Due le lingue che Giordana predilige: l’italiano e il francese; dieci invece le tracce contenute in Voglio Essere Tua per un nuovo viaggio musicale all’esplorazione dell’anima dell’artista che, nel frattempo, ha scritto anche quattro brani per Tiziano Ferro ed è co-autrice dei primi due singoli dal suo nuovo disco (Buona (Cattiva) Sorte e Accetto Miracoli).

Giordana Angi apre il suo cuore senza filtri e senza timori. Parla dell’amore in ogni sua sfaccettatura: l’amore idealizzato ma anche concreto, l’amore nostalgico e malinconico, l’amore vissuto davvero, l’amore che ferisce, l’amore come desiderio che brucia dentro. Già il titolo è una dichiarazione d’intenti. Giordana Angi è innamorata e felice e vuole essere “sua”, dove il sua sta per la donna che ha rapito il suo cuore ma anche per ogni fan che la supporta attivamente e la sostiene.

Voglio Essere Tua è un disco che definisce più leggero e solare rispetto al precedente in quanto si trova a vivere una nuova fase della vita, una fase più serena in cui il lavoro che ha fatto si sta concretizzando giorno dopo giorno portandola a raggiungere risultati importanti.

Le sonorità spaziano dal pop al soul, al reggae e al rock, una moltitudine di generi musicali che mettono in risalto le sue sfumature vocali.

Abbiamo incontrato Giordana Angi!

Esce Voglio Essere Tua, a cosa dobbiamo questo titolo?
Volevo dedicare una canzone alla persona che amo. Nasce prima la canzone e poi il titolo del disco. Credo sia bellissimo entrare attraverso le canzoni nelle case e nel cuore della gente. Voglio Essere Tua è una dichiarazioni d’intenti.

Sei reduce da due concerti nei club. In scaletta c’era anche Le 4 Milano che quando l’hai cantata dal vivo non era ancora uscita. A cosa ti sei ispirata per questo brano?
Ero a Milano in albergo. Alle 4 non riuscivo a dormire perché pensavo a questa persona. Le scrivo un messaggio alle 4, lei non l’ha letto ovviamente e non avendo ricevuto risposta ho deciso di scrivere questo pezzo.

Qual è stata la prima canzone che hai scritto per il disco?
Stringimi Più Forte che ho iniziato a scrivere quando ero ancora in casetta ad Amici.

E l’ultima che hai inserito nella tracklist?
400 Proiettili che era un pezzo che avevo già da un po’ e al quale ho rimetto mano all’ultimo.

Presenterai una canzone per Sanremo?
Sanremo è la vetrina più prestigiosa che esista ma voglio essere sicura della canzone che porto. Sento che questa canzone c’è e mi piacerebbe farlo.

Alberto Urso ha dichiarato di recente che si presenterebbe volentieri in duetto con te, accoglieresti il suo invito?
Alberto è un grande amico e ci vediamo spesso per via di Amici Celebrities; è una persona alla quale è impossibile non voler bene perché è genuino e solare. È un musicista eccezionale e mi trovo molto bene a lavorare con lui; di solito lui manda le melodie e io scrivo le parole ed è bello sentire dalla sua voce le parole che scrivo io quindi perché no.

Hai scritto quattro canzoni con Tiziano Ferro tra le quali i primi due singoli in radio dal nuovo album, Buona (Cattiva) Sorte e Accetto Miracoli…
A Tiziano spesso mando canzoni da ascoltare, lui è sempre molto carino con me ed è stato onore poter accedere alla sua mail e inviargli miei brani. Per me è un onore essere ascoltata da lui.

Ci sono altri artisti italiani per i quali stai scrivendo?
Sto scrivendo una canzone per Laura Pausini, me l’ha chiesta quando è stata ospite ad Amici e la sto scrivendo adesso ma non so quanto tempo ci metterò per finirla.

Gira voce che stai scrivendo anche un libro…
Di recente ha ritrovato delle lettere e poi ho il diario che ho scritto mentre ero ad Amici. Partendo da questo materiale ci sto pensando ma anche qui non so quanto tempo mi prenderà. Vorrei strutturarlo in maniera nuova se possibile.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.