Segnalato in Europa l’aggiornamento di ottobre per il Samsung Galaxy S9: cruciale per la sicurezza

Vicino all'Italia un pacchetto software estremamente importante sul fronte sicurezza secondo quanto raccolto

6
CONDIVISIONI

Sta arrivando anche in Europa, in queste ore, il nuovo aggiornamento di ottobre pensato per il Samsung Galaxy S9. In attesa di una svolta definitiva sul fronte Android 10, dopo le notizie riguardanti i primi test effettuati sul campo a fine settembre (le abbiamo condivise a suo tempo), bisogna guardare oltre e concentrarsi su un upgrade che va scaricato nel più breve tempo possibile. A tal proposito, proviamo ad analizzare in modo più dettagliato le informazioni preliminari emerse fino a questo momento.

In particolare, la patch va associata alla sigla G96 * FXXS6CSI4 e non porta con sé nuove funzionalità o miglioramenti generali per il funzionamento quotidiano sullo smartphone. Tuttavia, si tratta di un upgrade estremamente importante sul fronte sicurezza, in quanto il Samsung Galaxy S9 era stato incluso nella mini lista dei tre dispositivi coinvolti in una grave vulnerabilità zero-day. Insomma, una portato a termine il download dell’upgrade, dovreste superare questa spinosa questione.

Come sottolinea SamMobile, il problema coinvolge anche il Samsung Galaxy S7 ed il Galaxy S8, al punto che la fonte prevede il rilascio del medesimo upgrade per i due predecessori nel giro di pochissimi giorni. Il fatto stesso che l’aggiornamento di ottobre stia arrivando prima rispetto alla normale tabella di marchia del produttore asiatico, la dice lunga sulla delicatezza di questo pacchetto software. Insomma, occorre tenere gli occhi aperti.

Quando arriverà l’aggiornamento di ottobre per i Samsung Galaxy S9 in Italia?

Date queste premesse, diventa molto importante capire quando la patch di ottobre arriverà sui Samsung Galaxy S9 che sono in commercio in Italia. In questo senso, è probabile che una svolta si possa avere via OTA anche nel corso del prossimo fine settimana. Tenete gli occhi aperti, dunque, in attesa di ulteriori novità che vi forniremo in tempo reale su queste pagine.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.