Un anno di A Star Is Born di Lady Gaga, 5 curiosità sulla colonna sonora da 6 milioni di copie vendute

A Star Is Born di Lady Gaga, colonna sonora del film omonimo, compie un anno festeggiando il traguardo di 6 milioni di copie vendute

8 Ottobre 2019 di


L’album A Star Is Born di Lady Gaga ha compiuto un anno e la popstar lo ha festeggiato mostrando una targa con le certificazioni ottenute dal disco, per un totale di oltre sei milioni di copie vendute a livello globale e più di 2 milioni solo negli Stati Uniti. Sul mercato statunitense si tratta del terzo album di Gaga certificato doppio platino dalla RIAA, dopo The Fame MonsterBorn This Way.

La certificazione dei sei milioni di copie vendute nel mondo per la colonna sonora del film omonimo diretto da Bradley Cooper ed interpretato da quest’ultimo con la Germanotta, era già stata resa nota lo scorso giugno, ma ora Gaga ha ricevuto una targa in onore del risultato, a 12 mesi dal debutto dell’album e dopo un’annata che l’ha vista trionfare al botteghino, in classifica e a Las Vegas con la sua residency, nella stagione dei premi cinematografici. Se il remake del classico A Star Is Born di Cooper non ha ottenuto grandi premi, ci ha pensato infatti la sua colonna sonora a conquistare prestigiose statuette.

Ecco allora 5 curiosità su A Star Is Born, che ha spento la sua prima candelina per la gioia di una Gaga dall’inedita chioma rosa.

Il lavoro di Lady Gaga

Rilasciato il 5 ottobre 2018 da Interscope Records, contiene 19 tracce. Lady Gaga non ha solo interpretato la colonna sonora del film, in alcuni brani in duetto con Bradley Cooper, ma l’ha anche composta insieme a musicisti, cantautori e produttori come Mark Ronson, Lukas Nelson, Andrew Wyatt, Julia Michaels, Justin Tranter, Diane Warren e DJ White Shadow.

Il successo in classifica

La colonna sonora di A Star Is Born è da un anno nella classifica Billboard 200 degli Stati Uniti e vi è rimasta in modo continuativo, senza mai uscire dalla chart. Lo scorso anno l’album ha trascorso quattro settimane in cima al Billboard 200. 

Il tormentone Shallow

La lead-track del film, la ballata Shallow, è stata premiato con l’Oscar, il Golden Globe e due Grammy Award, come si intravede nella foto postata da Gaga per festeggiare un anno di A Star Is Born. Ha raggiunto il vertice della Billboard Hot 100 a marzo 2019, trainata dalla romantica e chiacchierata esibizione a due voci di Gaga e Cooper sul palco della notte degli Oscar. Quarto brano di Gaga ad arrivare al primo posto in classifica (e il primo in quasi otto anni, da Born This Way), ancora oggi è nella lista dei 50 brani più ascoltati al mondo in streaming su Spotify.

I singoli

Oltre a Shallow, gli altri singoli ufficiali estratti dall’album sono Always Remember Us This Way e I’ll Never Love Again: quest’ultimo, scritto dalla cantante stessa insieme a Natalie Hemby, Hillary Lindsey e Aaron Raitiere, è il brano che chiude il film e il disco. Ha anche un video musicale con la struggente interpretazione di Gaga tratta dal film.

A Star Is Born in Italia

L’album ha raggiunto la quarta posizione in classifica Fimi in Italia ed è stato certificato Disco d’oro per le oltre cinquantamila copie vendute.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.


{"vars":{{"pageTitle":"Un anno di A Star Is Born di Lady Gaga, 5 curiosità sulla colonna sonora","pagePostType":"post","pagePostType2":"single-post","pageCategory":["eventi-concerti"],"pageAttributes":["lady-gaga"],"pagePostAuthor":"Claudia Gagliardi","pagePostDate":"08\/10\/2019","pagePostDateYear":"2019","pagePostDateMonth":"10","pagePostDateDay":"08"}} }