Succession 2 sbarca su Sky Atlantic al mercoledì dal 9 ottobre: trama e cast dei nuovi episodi

La famiglia Roy è pronta per nuove faide e altri piani in Succession 2

Tutto è pronto per il ritorno di Logan Roy e dei suoi quattro figli in Succession 2. A partire da domani, 9 ottobre, al mercoledì, la serie torna in onda anche in Italia dopo aver fatto incetta di nomination ai Golden Globes e agli Emmy con una promessa: “Nei nuovi episodi i riflettori saranno ancora di più puntati sul rapporto tra il capofamiglia e i suoi figli”.

Il dramma cinico e spietato che ha conquistato il pubblico sin dal primo episodio, tornerà in onda al mercoledì sera con i nuovi episodi fra lotte per il potere, faide familiari, media e politica, lanciando nuovi pericoli pronti a minacciare il precario equilibrio della famiglia Roy. Il controllo dell’impero mediatico e della Waystar Royco potrebbe presto scivolare via dalle loro mani e i nuovi episodi terranno tutti con il fiato sospeso proprio per questo.

La serie ripartirà dal finale della prima sorpresa quando i Roy sembrano aver deciso di seguire la strada personale per il futuro della società rendendo anche la loro famiglia disfunzionale. In particolare, in Succession 2, ancora sconvolto dagli eventi in Inghilterra, Kendall (Jeremy Strong) cerca di fare ammenda con suo padre per il suo tentativo di acquisizione. Logan (Brian Cox) riceve alcuni consigli dal suo banchiere di fiducia sulla prossima mossa migliore per Waystar Royco.

Ecco il trailer della serie:

Tom (Matthew Macfadyen) manovra per una nuova posizione nella compagnia mentre Shiv (Sarah Snook) cerca di determinare se Logan stia giocando o meno con i suoi figli e suoi possibili successori. Al fianco di Logan e i suoi figli, nel cast ritroviamo anche Hiam Abbass nei panni della moglie del capofamiglia, Nicholas Braun, in quelli del nipote di Greg, Matthew Macfadyen in quelli del marito di Shiv, Tom. A loro si uniranno anche Peter Friedman, Rob Yang, J. Smith Cameron, Natalie Gold, Dagmara Domińczyk e Arian Moayed.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.