Ultimo festeggia 2 anni di Pianeti con l’invito a credere nelle favole: “Io sarei dovuto diventare un buono a nulla”

Ultimo scrive ai fan e li sprona a credere nei sogni

1
CONDIVISIONI

Pianeti di Ultimo compie 2 anni e lui festeggia il traguardo sui social ritornando con la mente a quel giorno.

Condivide un video dal concerto-evento che ha tenuto allo Stadio Olimpico di Roma e posta una riflessione su Instagram. Due anni fra non avrebbe mai immaginato il successo di oggi, non avrebbe mai potuto immaginare che avrebbe calcato il palco del Festival di Sanremo per due anni consecutivi, la prima volta tra le Nuove Proposte, la seconda volta tra i Campioni/Big.

Non avrebbe mai immaginato di vincere tra i giovani così come di arrivare sul podio dei Campioni l’anno successivo ma soprattutto non avrebbe mai potuto ipotizzare il tour sold out nei palasport e il successivo tour negli stadi che si chiuderà con un grande evento al Circo Massimo di Roma che lo incoronerà come l’artista più giovane in quella location.

Mentre i biglietti per il tour 2020 vanno a ruba tra i fan, Ultimo festeggia Pianeti e il suo rilascio, avvenuto nel mese di ottobre di due anni fa.
Da quel momento ha rilasciato altri due dischi: Peter Pan e Colpa Delle Favole. Tutti e tre i progetti sono stabili in classifica Fimi, tra i lavori musicali più venduti della settimana in Italia.

Il disco d’esordio di Ultimo, Pianeti, ha festeggiato i suoi primi 2 anni di vita attraverso le parole dell’artista che sui social ha invitato tutti a credere nei sogni.

“Non me ne frega un ca**o dei soldi e delle foto per strada, mi interessa questo. Vedere che siamo la stessa cosa sul palco. Che se non ho più voce voi la completate; che seppur non ci conosciamo sembra che andiamo a cena da una vita. Ai miei concerti non si viene per ascoltare ma per ascoltarsi; ed è questo che mi fa sentire accettato”, scrive Ultimo.

Poi aggiunge un augurio nella speranza che tutti possano sentirsi realizzati nei rispettivi campi di applicazione: “Vi auguro di sentirvi tutti come me. Qualsiasi cosa facciate nella vita, non fatela per gli altri ma per voi. Se vi rende felici fare qualcosa, fatela”.

L’invito è quello di non ascoltare chi è contro, chi “dice di no”, continuando a credere nelle favole: “Non ascoltate nessuno… io sarei dovuto diventare un buono a nulla per molti eppure guardo questo video, e purtroppo per loro, non è andata cosi. 2 anni fa è iniziato tutto, da una cantina con gli amici fino a qui. Non smettete mai di credere alle favole”.

Visualizza questo post su Instagram

Pianeti +2. Lo avevo già postato ma forse ora lo faccio con qualche consapevolezza in più. Abbiamo creato qualcosa che nessuno si aspettava. Non me ne frega un cazzo dei soldi e delle foto per strada, mi interessa questo. Vedere che siamo la stessa cosa sul palco. Che se non ho più voce voi la completate; che seppur non ci conosciamo sembra che andiamo a cena da una vita. Ai miei concerti non si viene per ascoltare ma per ascoltarsi; ed è questo che mi fa sentire accettato. Vi auguro di sentirvi tutti come me. Qualsiasi cosa facciate nella vita, non fatela per gli altri ma per voi. Se vi rende felici fare qualcosa, fatela. Non ascoltate nessuno… io sarei dovuto diventare un buono a nulla per molti eppure guardo questo video, e purtroppo per loro, non è andata cosi. 2 anni fa è iniziato tutto, da una cantina con gli amici fino a qui. Non smettete mai di credere alle favole.

Un post condiviso da Ultimo (@ultimopeterpan) in data:

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.