L’uscita di Bully 2 potrebbe essere un’utopia: Rockstar ha cancellato il gioco?

La casa di Grand Theft Auto e Red Dead Redemption avrebbe accantonato il tanto atteso ritorno di Jimmy su PC e console next-gen

1
CONDIVISIONI

Bully 2, seppur mai annunciato ufficialmente da Rockstar Games, è da tempo sulla bocca degli appassionati di videogame. Non solo perché dietro ci sarebbero ancora una volta i talentuosi ragazzi che ci hanno regalato le saghe di Grand Theft Auto e Red Dead Redemption, ma anche a fronte delle ottime idee messe sul piatto dal primo episodio, al debutto nel 2006 e conosciuto qui in Italia con il titolo Canis Canem Edit. Il gioco ci metteva nei panni di uno studente in un tipico college americano, proponendosi come un’avventura open world in cui il tema portante è per l’appunto il bullismo.

E se è vero che più volte diverse fonti davano per certo l’avvio dei lavori per Bully 2 nelle fucine della software house a stelle e strisce, oggi nuove indiscrezioni tornano sull’argomento. Purtroppo con notizie non esattamente rosee per quanti credevano nel sequel. Stando a quanto riportato dal sito VGC, infatti, la “R stellata” sarebbe stata effettivamente impegnata nello sviluppo del nuovo Bully, salvo poi accantonare il progetto. I cantieri si sarebbero aperti prima nel 2008, quando Dan Houser e alcuni sviluppatori realizzarono uno primo script del gioco, con protagonista ancora una volta Jimmy. Solo successivamente, il team di Rockstar New England, tra maggio 2010 e fine 2013, avrebbe dedicato allo sviluppo di Bully 2 un periodo di tempo compreso tra un anno e diciotto mesi.

La demo open world messa insieme per presentare il gioco – realizzata con il Rockstar Advanced Game Engine – non avrebbe però soddisfatto le altre sfere di Rockstar Games, tanto da arrivare per l’appunto alla cancellazione del videogame. Sempre stando alle fonti di VGC, la società non ha voluto esprimersi su quanto raccontato dal portale. Naturalmente, trattandosi di rumor, vi invitiamo a prendere il tutto con la dovuta cautela. In ogni caso, a voi sarebbe piaciuto un ritorno di Bully? Credete davvero che non vedremo mai un sequel per personal computer e console di nuova generazione?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.