L’accordo Mediaset-Netflix sarà ufficiale l’8 ottobre: sul tavolo Stranger Things e sette film

Un evento previsto per l'8 ottobre prossimo rivelerà i dettagli dello storico accordo tra Mediaset e Netflix con al centro Stranger Things, e non solo

83
CONDIVISIONI

Alzi la mano chi non aveva sentito puzza di bruciato vedendo i promo di Stranger Things 3 su Italia1. Già all’epoca abbiamo parlato di qualcosa pronto a bollire in pentola ma i rumors erano poi stati spazzati via dall’accordo che Mediaset ha stretto con Amazon Prime e che ha permesso a Made in Italy di sbarcare sulla piattaforma streaming, con poco successo in realtà. Adesso il Biscione ci riprova e questa volta punta in alto, al colosso streaming Netflix con il quale un accordo sembra già essere stato firmato ma che sarà ufficiale solo il prossimo 8 ottobre durante un evento ufficiale targato N.

Secondo quanto anticipa Bloomberg sembra che il Ceo di Netflix Reed Hastings annuncerà ufficialmente i titoli e i dettagli dell’alleanza pluriennale con Mediaset durante un evento previsto proprio per martedì prossimo in quel di Roma. Sarà a quel punto che il Ceo annuncerà un accordo che prevede la produzione di sette film e che metterà sul piatto, per iniziare, proprio Stranger Things.

La serie potrebbe arrivare in chiaro su Italia1 già nelle prossime settimane ma, al momento, si parla della terza stagione e non è chiaro se sono sottintesi o meno i primi due capitoli.

Al momento i due gruppi non commentano le indiscrezioni di stampa americana né per smentire la cosa e né per confermarla ma proprio durante la presentazione dei palinsesti Mediaset, a luglio, Pier silvio Berlusconi aveva rivelato la presenza di “conversazioni” con Neflix e Amazon e a chi gli ha chiesto ‘Coproduzioni in vista?? ha risposto con un chiaro ‘Ci piacerebbe’.

L’appuntamento con le importanti rivelazioni è rimandato quindi a martedì prossimo quando Hastings rivelerà al mondo i dettagli di questo accordo, la natura dei sette film in programma e, soprattutto, quali serie tv sbarcheranno sulle reti del Biscione per via di questa unione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.