Soluzioni per ottenere un iPhone 11 tramite offerte Vodafone: con o senza contributo iniziale

Analisi sulle offerte emerse in questi giorni per coloro che vogliono portarsi a casa un iPhone 11

15
CONDIVISIONI

Arrivano in questi giorni alcune notizie particolarmente interessanti per tutti gli utenti che stanno valutando la possibilità di acquistare un iPhone 11 tramite Vodafone. Dopo avervi fornito alcune informazioni preliminari durante il mese di settembre sulle nostre pagine, in merito alle prime mosse ufficiali da parte della compagnia telefonica, oggi 3 ottobre è importante capire quali siano le condizioni poste dallo stesso operatore. Nello specifico, alcune varianti prevedono anche il pagamento di un contributo iniziale oltre alle trenta rate, mentre altre versioni no.

Gli iPhone 11 (e non solo) senza anticipo

Partiamo proprio dai vari iPhone 11 e dagli altri modelli Apple che possiamo acquistare tramite offerte Vodafone, durante il mese di ottobre, senza dover pagare alcun anticipo. Bisogna precisare in questo caso che gli utenti interessati a soluzioni di questo genere dovranno per forza di cose scegliere come metodo di pagamento l’addebito su carta di credito. Detto questo, il vincolo imposto consente comunque di godere di condizioni tutto sommato abbastanza aggressive, soprattutto considerando gli standard di prezzo che abbiamo toccato con mano in queste settimane tramite TIM, Wind, Tre e Iliad (quest’ultimo, tra le altre cose, da un paio di giorni a questa parte dispone di pochissime versioni di iPhone 11 all’interno del proprio store).

Mi riferisco ai vari iPhone 11 64GB (nessun anticipo e pagamento di rate pari a 24,99 euro per trenta mesi), iPhone 11 128GB (nessun anticipo e pagamento di rate pari a 26,99 euro per trenta mesi), iPhone 11 256GB (nessun anticipo e pagamento di rate pari a 30,99 euro per trenta mesi), iPhone 11 Pro 64GB (nessun anticipo e pagamento di rate pari a 35,99 euro per trenta mesi), iPhone 7 (nessun anticipo e pagamento di rate pari a 13,99 euro per trenta mesi).

In questo particolare contesto, poi, occorre fare attenzione anche ad altri prodotti Apple. Mi riferisco più in particolare ai vari Apple Watch Serie 5 con cassa da 40mm e 44 mm (con rate pari rispettivamente a 17,99 e 18,99 euro mensili per 30 mesi), fino ad arrivare al solito Apple Airpods. In questo caso, come accennato, non abbiamo alcun contributo iniziale da dover pagare, mentre le trenta rate ammontano a 2,99 euro). Insomma, in un discorso di questo tipo rientrano anche modelli che non appartengono al mercato smartphone, in attesa di un eventuale aggiornamento del listino da parte di Vodafone. A tal proposito, un mese particolarmente caldo potrebbe essere quello di novembre dando uno sguardo allo storico della compagnia telefonica.

Gli iPhone 11 che prevedono un contributo iniziale

Al contrario, ci sono anche offerte Vodafone che prevedono il pagamento di un contributo iniziale. In questo caso si parla di iPhone 11 Pro 256GB con anticipo di 99 euro e trenta rate pari a 39,99 euro, iPhone 11 Pro 512GB con anticipo di 249 euro e trenta rate pari a 39,99 euro, iPhone 11Pro Max 512GB con anticipo di 249 euro e trenta rate pari a 39,99 euro, iPhone 11Pro Max 64GB con anticipo di 99 euro e trenta rate pari a 49,99 euro, cui aggiungere una rata di 39,99 euro per trenta mesi ed iPhone 11Pro Max 256GB con anticipo di 149 euro e trenta rate pari a 39,99 euro per trenta mesi.

Insomma, non ci sono solo gli iPhone 11 a fare la differenza in un contesto di questo tipo. Che ne pensate delle offerte Vodafone disponibili durante il mese si ottobre?

Segui gli aggiornamenti della sezione iPhone X sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.