Speranza nel 18 ottobre per il Samsung Galaxy Fold anche in Italia? Nuovi lanci europei

Lancio praticamente certo in Polonia, perché dovrebbe riguardarci anche da vicino

5
CONDIVISIONI

Diciamocelo pure in tutta onestà: il lancio del Samsung Galaxy Fold, lo scorso 18 settembre, in Francia, in Gran Bretagna e Germania ma non in Italia ha profondamente colpito i fan del brand entro i nostri confini. Essere preclusi dalla tecnologia dello smartphone pieghevole in questo momento è da considerarsi una sorta di affronto in un mercato in cui l’azienda vende ancora abbastanza bene, nonostante l’avanzata di Huawei. La notizia odierna è relativa alla possibilità che per il lancio si possa dover aspettare davvero poco, vista una nuova ondata di nazioni coinvolte nella commercializzazione.

Il sito SamMobile ha appena riportato lo scoop hi-tech secondo il quale il Samsung Galaxy Fold sarà in vendita in Polonia dal prossimo 18 ottobre. In realtà la data si riferisce forse solo all’avvio dei preordini ma non certo all’acquisto in negozio o online del pieghevole. La concreta possibilità di mettere le mani sul dispositivo dovrebbe però concretizzarsi non più tardi delle due settimane successive a questo primo appuntamento e dunque ad inizio novembre.

Cosa centra la Polonia con il possibile lancio del Samsung Galaxy Fold anche in Italia? Sempre SamMobile, pur avendo ricevuto solo dettagli relativi alla vendita del pieghevole nel paese dell’est Europa, parla di un gruppo di paesi ulteriori che, nello stesso momento, dovrebbero essere interessati dal via alle vendite del dispositivo rivoluzionario. Eliminando appunto la Francia, la Germania e il Regno Unito già raggiunti dalla novità, non c’è motivo per credere che il nostro paese non rientri in questa seconda tranche di vendite.

In attesa che giungano notizie ufficiale del via alla commercializzazione del Samsung Galaxy Fold ad ottobre anche per l’Italia, va ricordato che il modello ora proposto è quello che ha superato una seconda revisione che ha garantito la non fragilità di cerniera e display nella piegatura del device. Il device così “corretto” dovrebbe in effetti non creare problemi ai suoi possessori, immediatamente dopo l’acquisto ma neanche dopo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.