Inarrestabile EMUI 10: dal 27 settembre serie Huawei Mate 10 in prima linea con la beta

Importanti dettagli per nulla scontati, a proposito di una serie lanciata sul mercato poco meno di due anni fa

22
CONDIVISIONI

Arrivano piuttosto inaspettate alcune novità riguardanti la serie Huawei Mate 10, con alcuni smartphone che a partire da oggi 27 settembre sono stati inclusi nel programma beta di EMUI 10. Cosa sta succedendo più nello specifico? Dopo le ultime patch di agosto per il modello Pro trattato sulle nostre pagine poche settimane fa, questo venerdì occorre guardare avanti con alcune notizie per nulla scontate. Soprattutto per quanto concerne la tempestività con cui sono state rese note.

Secondo quanto affermato da una fonte autorevole come Huawei Central, infatti, da questo momento possiamo considerare ufficialmente partito il programma beta per tre nuovi smartphone. Mi riferisco a Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Porsche Design, fermo restando che al momento della pubblicazione del nostro articolo il discorso possa essere considerato valido per i soli modelli che sono stati commercializzati in Cina. La storia recente del produttore asiatico, in ogni caso, ci conferma che la svolta arriverà a breve anche in Italia e nel resto d’Europa.

Cosa aspettarsi su EMUI 10 per la serie Huawei Mate 10

Per il resto, le caratteristiche di questo aggiornamento, sia nella versione beta, sia in quella definitiva, non dovrebbero cambiare più di tanto rispetto a quanto stiamo riscontrando con la serie P30 e coi Mate 20 che a giorni faranno lo stesso passo. Insomma, nessuna rivoluzione tramite EMUI 10 per i vari Huawei Mate 10 coinvolti in questo discorso, ma quantomeno la consapevolezza che forse siamo un pochino avanti rispetto alla tabella di marcia ufficiale.

Questo, però, ce lo dirà solo il tempo, sperando che non trapelino problemi con la beta EMUI 10 nel momento in cui lo smartphone inizierà a ricevere il pacchetto software qui in Europa. Che idea vi siete fatti sulla serie Huawei Mate 10? Riusciremo a ricevere l’aggiornamento in questione in anticipo? Diteci la vostra nell’area commenti.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.