Scaletta e ingressi per il concerto di Raf e Umberto Tozzi all’Arena di Verona il 25 settembre

Il concerto di Raf e Umberto Tozzi all'Arena di Verona conclude la tournée congiunta avviata nel mese di maggio

21
CONDIVISIONI

Si terrà il 25 settembre 2019, il concerto di Raf e Umberto Tozzi all’Arena di Verona. I due artisti concludono quindi la tournée congiunta con un live all’anfiteatro scaligero per il quale sono ancora in vendita i biglietti. Tozzi e Raf saranno ancora sul palco per il recupero della data di Correggio il 26 settembre.

Coloro che sono in possesso del biglietto di ingresso possono presentarsi per l’accesso in Arena dopo l’apertura dei varchi che avverrà intorno alle 19, mentre per i fan che hanno richiesto la partecipazione al soundcheck potranno accedere già dalle 17, con inizio della prova del suono prevista per le 17,30. Coloro che invece devono ritirare il tagliando, devono presentarsi in cassa con la ricevuta ottenuta tramite TicketOne e un documento d’identità valido.

La possibile scaletta del concerto di Raf e Umberto Tozzi potrebbe essere quella già portata nei live precedenti, con successi dell’uno e dell’altro artista dai quali non può mancare Gente Di Mare, che hanno inserito in una nuova versione nell’album raccolta rilasciato il 30 novembre scorso.

Il progetto congiunto è nato con il rilascio di un singolo inedito, Come Una Danza, che hanno portato in radio prima dell’annuncio della tournée congiunta che hanno avviato nel mese di maggio con vari spostamenti di location.

Questa la possibile scaletta del concerto:

Il battito animale 
Ti amo 
Due 
Notte rosa 
Sei la più bella del mondo 
Dimmi di no 
Non è mai un errore 
Roma nord/Qualcosa qualcuno/Se non avessi te/Gli innamorati
Gente di mare 
Iperbole/Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è/ Per tutto il tempo/ Show Me the Way to Heaven
Si può dare di più 
Come una danza 
Gli altri siamo noi 
Yellow Submarine
Come una favola 
Dimentica dimentica/Eva/Donna amante mia/Io camminerò/È quasi l’alba/Ossigeno/Via
Cosa resterà degli anni Ottanta 
Immensamente 
Inevitabile follia 
Io muoio di te 
Self Control 
Stella stai 
Ti pretendo 
Tu 
Infinito 
Gloria

Di seguito, alcune indicazioni su come arrivare sul luogo dell’evento

Come arrivare con i mezzi pubblici

In autobus
Il centro della città è collegato con i comuni limitrofi e il Lago di Garda da un servizio pubblico di autobus di colore blu.
La stazione degli autobus si trova di fronte alla Stazione FS di Verona Porta Nuova.

In treno
La stazione principale è VERONA PORTA NUOVA, che si trova all’incrocio tra la linea Milano – Venezia e la linea Brennero – Roma. Esistono collegamenti con tutte le maggiori stazioni ferroviarie italiane per mezzo di treni diretti, Intercity e Eurostar durante tutto l’arco della giornata. Dalla stazione si può accedere agli autobus per il centro, con fermata in Piazza Bra, la piazza centrale dove si trova l’Anfiteatro Arena. Le linee per raggiungere il centro sono: 11, 12, 13, 14, 72 e 73.

In Aereo
L’Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca si trova a circa 10 chilometri dal centro città, in direzione sud-ovest. Presso l’Aeroporto Catullo operano varie compagnie aeree tra cui Air Dolomiti.
È disponibile un servizio di autobus navetta dall’aeroporto alla Stazione FS di Porta Nuova e viceversa. La fermata dell’autobus si trova davanti alla stazione ferroviaria di Porta Nuova. Anche l’Aeroporto Gabriele D’Annunzio di Brescia Montichiari, a 52 Km da Verona, è collegato alla Stazione FS di Verona Porta Nuova da una navetta che effettua il servizio di collegamento due volte al giorno. Anche la fermata di questa navetta si trova davanti alla Stazione FS di Verona Porta Nuova.

Come arrivare in auto

– Autostrada A4 Serenissima Milano – Venezia, uscendo a Verona Sud
– la A22 Brennero – Modena, raggiungendo il raccordo con la A4 in direzione Venezia con uscita a Verona Sud.
Arrivati all’uscita dal casello autostradale seguire l’indicazione con la dicitura “tutte le direzioni”

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.