Più che importanti novità e problemi risolti in iOS 13.1: lista ufficiale

Pacchetto disponibile per tutti i melafonini compatibili, cosa cambia e quali errori scompaiono

21
CONDIVISIONI

Da qualche ora è disponibile iOS 13.1 e sono in molti a chiedersi quali siano le reali novità del firmware così come i problemi risolti dall’aggiornamento lampo che, come sappiamo, è giunto sugli iPhone compatibili pure per rimediare a qualche anomalia di troppo di iOS 13.

Si parte subito dalle novità, tra l’altro preannunciate nell’ultimo articolo precedente alla disponibilità del pacchetto. Le prime modifiche riguardano l’introduzione di automazioni suggerite nell’app Comandi Rapidi ma pure la funzione che permette di condividere l’orario di arrivo previsto in Mappe con i propri amici e conoscenti. In particolare poi AirDrop con tecnologia Ultra Wideband (UWB) è alla portata solo degli ultimi iPhone 11 presentati il 10 settembre. Ciò vuole dire che con i più recenti melafonini è possibile condividere contenuti puntando ad un altro dispositivo.

Le novità di iOS 13.1 riguardano anche la sezione Stato della batteria. Si tratta di una serie di ottimizzazioni che tendono a diminuire l’usura della preziosa componente: il tutto riducendo il tempo in cui i melafonini vengono utilizzati completamente da carichi.

Come già accennato, iOS 13.1 è prima di tutto un update correttivo e dunque i problemi risolti dall’ultima fatica software degli sviluppatori Apple non sono pochi. La prima anomalia superata è quella relativa all’app Mail, ampiamente approfondita su OM. Dopo il download e l’installazione del pacchetto, non dovrebbero manifestarsi più bug nella visualizzazione dei messaggi, dei loro mittenti e oggetti. Insomma, tutto dovrebbe tornare alla normalità.

Altri bug superati da iOS 13.1 riguardano la corretta rilevazione del volto durante la creazione di Memoji, la visualizzazione di foto nell’app Messaggi, la condivisione di elenchi iCloud nell’app Promemoria. Altre correzioni riguardano le Note, le informazioni sui compleanni nel Calendario, l’orientamento della fotocamera durante lo scatto e gli errori di visualizzazione delle icone delle app e di altri elementi nella Home degli iPhone compatibili.

Per finire, altri piccoli aggiustamenti di iOS 13.1 riguardano la stabilità di iCloud, l’accesso all’ID Apple e pure l’accesso all’ID Apple. Nel complesso, dunque, l’aggiornamento da poco disponibile migliora sensibilmente l’esperienza utente e dovrebbe pure risolvere una grave falla di sicurezza relativa all’accesso ai contatti pure da melafonino bloccato, sfruttando FaceTime.

Commenti (1):
Ricky73

Io ho un 6s ed ho aggiornato 13.2.3 la batteria si scarica a vista d’occhio . Avete soluzioni da consigliare ? Grazie mille.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.