6 serie tv Rai da recuperare su Raiplay in attesa delle nuove stagioni

Quali serie tv recuperare in streaming su Raiplay tra i titoli più innovativi e dal maggior richiamo internazionale prodotti da Rai Fiction

172
CONDIVISIONI

Negli ultimi anni lo sforzo di Rai Fiction di inseguire gli standard della serialità internazionale con serie tv più innovative e meno appiattite sugli stereotipi dello sceneggiato all’italiana sono innegabili.

Piacciano o meno, gli ultimi format della Rai in fatto di serialità stanno assorbendo sempre più le caratteristiche delle serie tv internazionali: dalle ambientazioni nordiche del noir Non Uccidere all’umorismo amaro del medical La Linea Verticale del compianto Mattia Torre, negli ultimi anni le scelte della direttrice Eleonora Andreatta sono andate nella direzione di ammodernare l’offerta Rai rivolgendosi ad una platea più ampia, giovane e dinamica rispetto al pubblico tradizionale dei canali Rai.

L’offerta si è allargata con prodotti che parlano un linguaggio più attuale sia per durata (episodi nel formato da 50 minuti come nello standard internazionale delle piattaforme streaming) quanto per temi e scrittura (basti pensare alle questioni del biologico e dell’agricoltura sostenibile ne La Strada di Casa, per citare una serie attualmente in onda). Molti di questi titoli, peraltro, sono venduti in decine di Paesi all’estero già in fase di produzione e vanno in onda – in tv e streaming – in tutto il mondo.

Qualche tentativo di andare incontro alla contemporaneità c’è stato anche sul fronte delle modalità di fruizione, ad esempio mostrando alcune fiction in anteprima su Raiplay, come le già citate Non Uccidere e La Linea Verticale o Il Cacciatore con Francesco Montanari.

Il catalogo online di Raiplay è ormai abbastanza ricco: la piattaforma consente gratuitamente – con una semplice registrazione – di guardare quasi tutti i titoli di Rai Fiction e in generale l’intera programmazione delle reti Rai.

Ecco allora 6 serie tv originali di Rai Fiction da rivedere in streaming su Raiplay in attesa delle nuove stagioni che arriveranno tra il 2019 e il 2021.

L’Amica Geniale

Indubbiamente è ad oggi il maggior successo internazionale della Rai, frutto della collaborazione con HBO e TimVision: L’Amica Geniale, adattamento dell’omonimo romanzo di Elena Ferrante, ha debuttato prima negli Stati Uniti e poi in Italia, rivelandosi nel nostro Paese la serie più seguita in assoluto della scorsa stagione. L’adattamento del secondo capitolo della tetralogia, Storia del Nuovo Cognome, è attualmente in produzione per Wildside con l’arrivo di Alice Rohrwacher ad affiancare Saverio Costanzo alla regia. I nuovi episodi della saga di Lila e Lenù arriveranno su Rai1 nel 2020.

Rocco Schiavone

Dal 2 ottobre 2019, in quattro prime serate in prima visione assoluta, il burbero, anticonformista e ribelle vicequestore impersonato da Marco Giallini torna in onda su Rai2 con la terza stagione: nuovi gialli e nuovi travagli personali saranno al centro delle storie del poliziotto romano trapiantato nella rigida Aosta, nato dalla penna dell’attore e giallista Antonio Manzini.

Il Cacciatore

Altra serie tra le più acclamate all’estero sin dalla sua presentazione in anteprima al Cannes International Series Festival nel 2018, Il Cacciatore è la storia del magistrato Alfonso Sabella (nella finzione Saverio Barone) e dei suoi anni trascorsi nel pool antimafia di Palermo in cui entrò giovanissimo dopo le stragi di Capaci e via D’Amelio. Al suo interprete Francesco Montanari, storico volto di Romanzo Criminale ora nei panni di un magistrato, il ruolo è valso il prestigioso Premio Ennio Flaiano per la Miglior Interpretazione Maschile. Anche Il Cacciatore è tratto da un libro, il romanzo autobiografico di Sabella Cacciatore di Mafiosi. Le riprese della seconda stagione sono appena terminate e la serie è attesa su Rai2 il prossimo anno.

I Medici (Masters of Florence)

Creata da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer, I Medici è stata la prima serie della Rai trasmessa in Ultra HD. La prima stagione ha raccontato l’ascesa della celebre famiglia di mecenati fiorentini con la storia di Cosimo De’ Medici, la seconda è stata intitolata a Lorenzo il Magnifico, mentre la terza avrà per sottotitolo La Rinascita di una Famiglia e sarà ambientata anni dopo la congiura dei Pazzi. Prodotta dalla Rai e Lux Vide insieme a Big Light Productions e Wild Bunch (che ne ha gestito la distribuzione in decine di Paesi nel mondo), questa produzione internazionale girata in inglese con un cast perlopiù internazionale è andata in onda anche negli Stati Uniti ed è disponibile su Netflix. La terza stagione sarà in onda su Rai1 dal 12 novembre 2019.

La Porta Rossa

La storia del “fantasma” col volto di Lino Guanciale e della sua tormentata vedova interpretata da Gabriella Pession, in una cupa ed affascinante Trieste, porta la firma degli scrittori Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi. La serie ha contribuito a riportare la fiction su Rai2 con ascolti oltre la media di rete. Le riprese della terza stagione non sono ancora iniziate: la Film Commission del Friuli Venezia Giulia ha confermato che il primo ciak sarà battuto a gennaio del prossimo anno, di conseguenza la serie potrebbe tornare in onda su Rai2 e in streaming su Raiplay nel 2021.

I Bastardi di Pizzofalcone

Nella Napoli raccontata da Maurizio De Giovanni, un commissariato composto di reietti ed ultimi del corpo di polizia riesce a risolvere i casi più intricati: le riprese della terza stagione sono in corso dallo scorso maggio, dopo il finale della seconda che ha lasciato il pubblico con un enorme cliffhanger dopo una terribile esplosione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.