Ghosteen è il nuovo album di Nick Cave And The Bad Seeds, una sorpresa per tutti i fan

Un fan chiedeva notizie sul nuovo materiale: il cantautore gli ha risposto con tracklist, titolo e copertina

12
CONDIVISIONI

Il nuovo album di Nick Cave And The Bad Seeds arriva come un fulmine a ciel sereno. Nessun annuncio sui social, nessuna propaganda sul web: Ghosteen è stato annunciato sul sito ufficiale del cantautore di Warracknabeal, più precisamente nella sezione Red Hand Files che lo stesso Nick Cave amministra come spazio di dialogo tra lui e i fan.

Non è passato molto tempo da quando Cave, dal Red Hand, ha regalato un suo testo a un artista che soffriva del blocco dello scrittore, e dalla stessa piattaforma i fan hanno scoperto che il nuovo album di Nick Cave And The Bad Seeds arriverà fra una settimana. L’utente Joe, che scriveva da Bexhill On Sea, aveva semplicemente chiesto quanto tempo mancasse per ascoltare il nuovo album. Nick Cave è stato lapidario: “La prossima settimana”.

Il resto è un’esplosione di informazioni: il disco si chiamerà Ghosteen e sono state rese note la tracklist e la copertina. Nella prima risposta, Nick Cave ha svelato le tracce e ha scritto: “È un doppio album. Il primo è formato da 8 tracce, il secondo da due canzoni lunghe collegate da un monologo. Le canzoni del primo album sono i bambini, quelle del secondo i genitori. Ghosteen è uno spirito migratorio“. 

In un secondo post, infine, Nick Cave aggiunge la copertina e continua a rispondere a Joe: “Ah, Joe, questa è la copertina”. L’ultima fatica discografica della band è Skeleton Tree (2016). Per il momento non è stata fornita una data precisa sull’uscita del disco, ma si intuisce che si dovrà aspettare ancora per pochi giorni.

Di seguito la tracklist e la copertina di Ghosteen, il nuovo album di Nick Cave And The Bad Seeds.

Disco 1

1. The Spinning Song
2. Bright Horses
3. Waiting For You
4. Night Raid
5. Sun Forest
6. Galleon Ship
7. Ghosteen Speaks
8. Leviathan

Disco 2

1. Ghosteen
2. Fireflies
3. Hollywood

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.