In arrivo su Honor Band 5 l’aggiornamento per la saturazione dell’ossigeno nel sangue

Tra pochi giorni sulla Honor Band 5 l'aggiornamento per il monitoraggio della saturazione di ossigeno nel sangue

10
CONDIVISIONI

Honor Band 5 rientra a pieno titolo nella lista dei migliori orologi fitness, o smart-band che dir si voglia, per mantenersi in forma e in buona salute. Nella nostra guida siamo stati chiari: l’accessorio se la batte bene con la Xiaomi Mi Band 4, per quanto ci riguarda il miglior prodotto per rapporto qualità/prezzo. Tra le caratteristiche peculiari del braccialetto intelligente dell’OEM cinese ne rientra una in particolare, ovvero quella in grado di misurare il livello di ossigenazione del sangue, chiamata in gergo ‘monitor SpO2’ (Pulse Oxygen Saturation), un vero e proprio alleato per la nostra salute.

Attenti a non sottovalutare l’importanza del monitoraggio della saturazione sanguigna, che non dovrebbe mai essere inferiore al 90% per rientrare nei parametri normali. Per quanto utile possa essere questa funzione, ricordiamo che Honor Band 5 non è un dispositivo medico, e che i dati dall’accessorio forniti sono approssimativi, non di certo attendibili oltre ogni ragionevole dubbio (si tratta pur sempre di un braccialetto intelligente economico). Ebbene, chi di voi l’ha acquistato o è sul punto di farlo, è bene sappia che a partire dal 30 settembre verrà messo a disposizione l’aggiornamento chiamato ad abilitare la funzione monitor SpO2, fin qui rimasta inattiva (vi sarete chiesti senz’altro dove fosse finita la feature, eccovi la risposta).

Probabilmente in molti ci avrete fatto caso, restando anche delusi dall’inaspettata assenza (l’opzione era stata decantata come la caratteristica principe di Honor Band 5, ed è parso strano non fosse stata integrata fin da subito). Il 30 settembre non è poi così lontano: diamo per buona la notizia dell’upgrade, che finalmente consentirà agli sportivi di fruire anche di questa funzionalità, con tutta la cautela necessaria (non ci si può basare solo sui dati restituiti da una smart-band economica, che non deve sostituirsi ad un apparecchio medico).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.